Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 02:44

BMW

Ecco come cambia la Serie 4

Arrivano le nuove Bmw Serie 4 che danno seguito a un "linguaggio" formale ulteriormente affilato e un assetto rivisitato. Accento sul carattere sportivo.

Proiettori ridisegnati con tecnica a led sostituiscono le precedenti luci allo xeno. Inoltre, tutti i modelli  sono ora  equipaggiati di serie con fari fendinebbia a led.

Inoltre: prese d’aria ridisegnate, applicazioni specifiche per ogni Line e la nuova grembiulatura posteriore creano dei tocchi stilistici supplementari.

Negli interni l’esclusività e l’alta qualità vengono sottolineate da nuovi elementi galvanizzati, applicazioni cromate e la consolle centrale in nero lucido. Un ulteriore highlight stilistico è la doppia cucitura decorativa della plancia portastrumenti.

Tre nuovi colori per i sedili e tre nuove modanature interne provvedono a una selezione ancora più ampia per la personalizzazione dell’abitacolo. Le due nuove vernici esterne snapper rocks blau e sunset orange, nonché un nuovo design dei cerchi per i modelli Advantage, Sport Line, Luxury Line ed M Sport sono fornibili esclusivamente per i modelli della nuova Serie 4.

Numerosi altri optional offrono al cliente nuove possibilità di personalizzazione.

Ma le novità sono anche moltre altre.

Nella nuova Serie 4 Coupè e Serie 4 Gran Coupé è offerto, per esempio, un assetto ancora più rigido che provvede a un comportamento di guida più sportivo senza che sia necessario rinunciare al comfort. Nell’ambito della rivisitazione è stato possibile migliorare in tutti gli stati di carico sia le caratteristiche di guida  a livello di dinamica trasversale che di dinamica longitudinale. Questo vale per l’assetto di serie ma anche per l’assetto M Sport e l’assetto adattivo.

Tutte le nuove Serie 4 - promette la Casa, ma non abbiamo ancora avuto modo di mettere la vettura alla prova -  "offrono adesso una guida in rettilineo ancora più stabile e un feedback dello sterzo ottimizzato".

Addirittura 31 le varianti di modello e di trazione secondo motorizzazioni e allestimenti. Tutti i propulsori a benzina e i motori quattro cilindri diesel della nuova Serie 4 fanno parte dell’attuale famiglia di motori Bmw EfficientDynamics e sono dotati della #tecnologia Bmw TwinPower Turbo.

Sono disponibili tre motori a benzina (420i, 430i e 440i) e tre motorizzazioni diesel (420d, 430d e 435d xDrive). La gamma di potenza delle motorizzazioni a benzina spazia così da 135 kW / 184 CV della 420i fino a 240 kW / 326 CV della 440i (consumo di carburante dichiarato  nel ciclo combinato: 7,9 – 5,5 l/100 km; emissioni di CO 2 nel ciclo combinato: 185 – 127 g/km).

Nel campo dei propulsori diesel l’offerta varia da 140 kW / 190 CV della 420d a 230 kW / 313 CV della435d xDrive (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,9 – 4,2 l/100 km; emissioni di CO 2 nel ciclo combinato: 155 – 106 g/km). La Coupé e la Gran Coupé sono fornibili anche nella variante diesel 418d da 110 kW / 150 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 4,5 – 4,1 l/100 km; emissioni di CO 2 nel ciclo combinato: 118 – 107 g/km).

L’optional Bmw xDrive può essere ordinato per complessivamente 12 varianti di modello. La 435d xDrive monta di serie la trazione integrale intelligente nella versione Coupé, Cabrio e Gran Coupé.

Inoltre ci sono nuove unità di visualizzazione per la navigazione e nuova strumentazione.

Più letti oggi

il punto
del direttore