"Aretino dell'anno": ecco la griglia definitiva. E da lunedì si scende a 20 nomi

Arezzo

"Aretino dell'anno": ecco la griglia definitiva. E da lunedì si scende a 20 nomi

14.12.2014 - 12:14

0

Si sono chiusi ieri i termini per segnalare nuove nomination da proporre come personaggio dell’anno dell’iniziativa del Corriere di Arezzo. Ecco quindi la griglia definitiva con i 25 nominativi di partenza indicati dalla nostra redazione, ai quali si sono aggiunte altre cinque nuove nomination proposte dai lettori del Corriere di Arezzo: Beppe Angiolini (Sugar); Andrea Boldi, presidente di Arezzo Fiere e Congressi; Laura Del Tongo, imprenditrice delle cucine; Corrado Menchetti, imprenditore del pane, dei prodotti da forno e della catena di locali nel centro Italia; Lorenzo Rosi, presidente di Banca Etruria; Maria Elena Boschi, il ministro alle riforme costituzionali; Paola Magnanensi, assessore al Comune di Arezzo, ha ottenuto risultati preziosi e sorprendenti per la Fiera Antiquaria; Mario Agnelli, sindaco di Castiglion Fiorentino; Francesca Basanieri, prima sindaca della storia di Cortona; Roberto Rossi, procuratore capo; Ersilia Spena, pm ora alla procura del Tribunale dei Minori di Firenze; Vincenzo Alagia, “alla guida” della Squadra Volanti della Questura; Donato Amodio, luogotenente dei Carabinieri; Marco Meacci, per il “Passioni Festival”; Alessandro Marrone, pittore e anche artista della cioccolata; Mino Faralli, dalla vigilanza privata all’Associazione dei Carabinieri in congedo; Santino Gallorini, ha fatto riscoprire gli eroi dimenticati della Chiassa; Gianfrancesco Chiericoni, storico araldo della Giostra; Francesco Sebastiano Chiericon, araldo del debutto nel 2014; Elia Cicerchia, lo spietato cecchino di Porta Santo Spirito; Enrico Vedovini, protagonista del successo di Sant'Andrea a giugno; Mauro Ferretti, il presidente dell'Arezzo Calcio in serie C; Eziolino Capuano, allenatore dell’Arezzo; Giuseppe Peruzzi & Remo Gavagni, anime del Cavallino Asd (mountain bike e ciclismo su strada); Pasquale Morini, l'imprenditore innamorato di sport, della Marconi Arredamenti, tiene agganciata Arezzo al grande ciclismo con la Tirreno Adriatico. Ai primi venticinque nominativi, si sono quindi aggiunti in questi giorni: Andrea Fognani, l’uomo delle “Lanterne”, Francesco Duranti, ideatore della “Corrida” aretina, i ragazzi del locale “Le cattive abitudini”, ed ancora il pugile Orlando Fiordigiglio e il commerciante di Arezzo del negozio Toys & More, Alessandro Della Lunga. Ed ora via ai vostri viti. C’è tempo fino a domenica 14 dicembre per un altro step della votazione: sul quotidiano in edicola lunedì 15 infatti saranno pubblicati i nomi dei venti aretini più votati. La griglia quindi inizierà a restringersi, procedendo man mano verso lo sprint finale, atteso subito dopo Natale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018