Potenziati gli autobus diretti a Firenze

Poppi

Potenziati gli autobus diretti a Firenze

10.10.2014 - 12:47

0

Ripristinate due corse del servizio della Sita a seguito delle 2500 firme raccolte dalla petizione popolare per il ripristino dei servizi di autobus proposta dall'amministrazione comunale di Poppi, patrocinata dalla giunta dell'Unione dei Comuni montani del Casentino, a cui hanno aderito anche le associazioni come il sindacato Nazionale autonomo Giornalai Snag Provincia di Arezzo, la Proloco centro storico di Poppi, l'Auser Montemignaio - Misericordia di Montemignaio, la Polisportiva di Montemignaio, la Proloco di Pelago e l'associazione Pro Consuma. Le firme sono state raccolte tra i paesi della vallata aretina e quella fiorentina dove gli autobus svolgono il regolare servizio pubblico quotidiano indispensabile per l'utenza Bibbiena - Stia - Firenze e viceversa. Nello scorso mese di agosto presso la sede dell'associazione Pro Consuma c'è stato un incontro con l'assessore ai trasporti e viabilità della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, e i sindaci dei comuni di Pelago, Montemignaio, Castel San Niccolò, in rappresentanza quest'ultimo dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino di cui è il presidente, impegnati a valorizzare il territorio e i servizi per i propri cittadini. Si è discusso della riduzione del servizio pubblico e delle sue conseguenze al trasporto delle persone sulla tratta Firenze - Stia - Bibbiena e con molta soddisfazione dei presenti e dei firmatari è stato comunicato il ripristino di due corse. L'assessore Ceccarelli ha detto chiaramente che tali corse, confermate per almeno un anno, verranno monitorate per dimostrare che la presenza di un sufficiente numero di viaggiatori giustifichi la riconferma futura del servizio. Le corse ripristinate sono quella con partenza da Bibbiena delle 16.40 e arrivo a Firenze alle 19.15, escluso il sabato, e quella con partenza da Firenze delle 11.30, con arrivo a Bibbiena alle 13.55, escluso martedì e sabato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...