Olio, la stagione peggiore per colpa della mosca: crollo del 70%

Arezzo

Olio, la stagione peggiore per colpa della mosca: crollo del 70%

21.10.2014 - 11:04

0

Crollo di produzione del 70 per cento per il settore oleario. La "mosca" ha attaccato gli olivi rovinando il raccolto. L'insetto, spiegano i produttori aretini e gli operatori del settore, ha trovato un clima atipico che ha favorito la proliferazione delle larve. Gran parte delle olive sono cadute. Nei frantoi si lavora col freno tirato. L'olio, vanto del nostro territorio, sarà poco e la qualità non sarà eccelsa. Alti i costi. Sul Corriere in edicola il 21 ottobre parlano Giovan Battista Donati, del noto frantoio di Arezzo, il presidente di Aicoo (Associazione conoscere l'olio di oliva) Giulio Bisaccioni e il direttore di Coldiretti Arezzo, Mario Rossi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018