Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 11:41

Arezzo

Case popolari, Caremani si dimette poi ci ripensa: "Provocazione per sbloccare il progetto nell'area Luna park"

Marcello Caremani

Dimissioni choc per sbloccare il progetto delle case popolari nell'area del Luna park. "Una provocazione", ha spiegato lo stesso assessore comunale alle Politiche sociali Marcello Caremani, per far ripartire un intervento da tempo bloccato.

Un piano, già finanziato dalla Regione con 5 milioni di euro, che prevede la realizzazione di una settantina di appartamenti di edilizia popolare e un albergo sociale proprio nell'area dove di solito si installano le attrazioni del Luna park o si fermano i circhi. "Ho trovato difficoltà in Giunta e con il gruppo consiliare - ha spiegato Caremani durante la seduta del Consiglio comunale di martedì - e per questo rimetto il mio mandato". La mini crisi di Giunta si è subito risolta. Il pro sindaco Gasperini ha gettato acqua sul fuoco rinnovando la fiducia all'assessore Caremani che ha poi ritirato le sue dimissioni: "Era doveroso fare qualcosa, quel progetto si era arenato".

Più letti oggi

il punto
del direttore