Frana di Peneto: lavori per la messa in sicurezza delle abitazioni

arezzo

Frana di Peneto: lavori per la messa in sicurezza delle abitazioni

30.10.2014 - 21:18

0

Il Presidente del COnsorzio 2 "Alto Valdarno" Paolo Tamburinii fa il punto sullo stato di avanzamento del cantiere per la messa in sicurezza di una grossa frana in località Peneto, una località a ridosso della città di Arezzo, che dimostra nei fatti le capacità tecniche ed operative del Consorzio nella difesa idrogeologica oltre la “semplice” manutenzione del reticolo idraulico in gestione. Tamburini ha espresso la sua soddisfazione per come i lavori delle "Opere di consolidamento del movimento franoso " stiano procedendo a pieno ritmo tanto che se ne prevede la ultimazione nelle prossime settimane. Esecutrice dei lavori è la ditta appaltati all'impresa Tiezzi Raffaello di Monte San Savino che si è aggiudicata la gara di appalto per un importo contrattuale, al netto dell'IVA, pari a 74.533 euro.

L'intervento, cofinanziato dalla Regione Toscana mediante il "Fondo Aree Sottoutilizzate (FAS) 2007-2013" per un importo totale di € 138.100,00 servirà a mettere in sicurezza dal rischio di frana oltreché il torrente Peneto, che scorre al piede del pendio, anche le abitazioni sovrastanti e le relative pertinenze. «Siamo soddisfatti del rapido svolgimento dei lavori – spiega il Presidente del Consorzio Paolo Tamburini – e anche questo è un chiaro esempio di come la collaborazione tra gli enti locali e il nostro Consorzio non possa che migliorare lo stato di sicurezza del nostro territorio».

Il progetto di consolidamento, redatto dallo studio Chiarini Associati di Arezzo, che al momento sta svolgendo anche l'attività di direzione dei lavori e di coordinamento della sicurezza, oltre alla realizzazione di una scogliera in massi naturali a protezione delle sponde e del fondo del torrente per scongiurare l'erosione e l'insorgere di nuovi dissesti al piede del pendio, prevede anche la costruzione di due strutture di sostegno in gabbionate per adeguare alle attuali normative le condizioni di stabilità del versante.

Ovviamente è stata curata anche la regimazione delle acque meteoriche di ruscellamento superficiale mediante la messa in opera di canalette perimetrali e trasversali in acciaio zincato che recapiteranno direttamente le portate raccolte al torrente, impedendone l'infiltrazione nel corpo di frana. Il versante interessato dai lavori sarà infine riprofilato e inerbito.

L'ultimazione dei lavori, consegnati lo scorso 2 settembre, nonostante alcuni ritardi fisiologici verificatisi inizialmente a causa delle particolari difficoltà ad operare in un pendio instabile in condizioni metereologiche avverse, se persisteranno le attuali favorevoli condizioni climatiche, è prevista entro la prima metà di novembre, tende a sottolineare il Presidente Tamburini.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Laura Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Cortona

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Ancora un appuntamento musicale nell’intensa programmazione estiva della Fortezza del Girifalco a Cortona. Per “Fortezza Live Summer”, nella serata di mercoledì 16 agosto, ...

14.08.2017