Cerca

Mercoledì 18 Gennaio 2017 | 00:21

Arezzo

Sicurezza sui binari: lavori per 20 milioni di euro

Sicurezza sui binari: lavori per 20 milioni di euro

Un importante e strategico accordo per implementare nuove tecnologie a favore della sicurezza sui binari, che prenderanno forma grazie a un finanziamento stanziato dalla Regione Toscana pari a 20 milioni di euro. È quello firmato nella giornata giovedì 6 novembre a Roma dall’Amministratore Unico di RFT (Rete Ferroviaria Toscana) e TFT (Trasporto Ferroviario Toscano) Maurizio Seri, assistito dal Direttore di Esercizio Mario Banelli, con l’Amministratore Delegato di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Maurizio Gentile. Si tratta, nello specifico, della “Convenzione per la fornitura di servizi di Ingegneria ferroviaria relativi al Sistema di Sicurezza ERTMS/ETCS Livello 2 e GSM-R per linee ferroviarie Regionali a semplice binario gestite da RFT e sui materiali rotabili di TFT”. “Si tratta di un accordo strategico molto importante per la nostra realtà e per tutto il nostro bacino di riferimento – spiega Maurizio Seri, Presidente del Gruppo LFI Spa – che potrà garantire anche importanti ricadute economiche sul territorio vista l'importanza dell'investimento che sarà garantito dalla Regione Toscana. Desidero sottolineare il lavoro svolto da tutta la struttura del gruppo Lfi e il sostegno, che in tutte le fasi del percorso, abbiamo avuto dall'assessore regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli. Abbiamo messo le basi per concretizzare un progetto che ci consentirà di diventare un modello per tutte le reti ferroviarie italiane”.

Più letti oggi

il punto
del direttore