OroArezzo, Boldi: "Qui la 'grande bellezza' dell'oro e del gioiello italiano"

Andrea Boldi, presidente di Arezzo Fiere

Arezzo

OroArezzo, Boldi: "Qui la 'grande bellezza' dell'oro e del gioiello italiano"

05.05.2015 - 21:58

0

Torna l’appuntamento con OroArezzo, Mostra internazionale dell’oreficeria e gioielleria di Arezzo Fiere e Congressi, che si terrà dal 9 al 12 maggio. La 36esima edizione presenta le collezioni di 650 aziende espositrici (+40% rispetto all’edizione 2014), un’occasione unica per le proposte del Made in Italy del gioiello per i selezionatissimi buyers in delegazione.

Una fiera che vedrà anche un speciale allestimento, curato da Beppe Angiolini.

GUARDA IL VIDEO


Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha voluto fortemente la sintonizzazione fra gli eventi internazionali per la promozione del Made in Italy e ha di fatto riallineato le manifestazioni orafe italiane contribuendo ad un miglior dialogo fra gli operatori fieristici ma soprattutto fra gli operatori del settore. OroArezzo è l’unico evento internazionale in Italia nel periodo tra fine gennaio e gli inizi di settembre ed è tra le trenta fiere internazionali italiane che il MISE ritiene strategiche per la valorizzazione e la promozione del made in Italy.
Il riposizionamento di immagine che Arezzo Fiere e Congressi ha realizzato si è tradotto in una focalizzazione della produzione italiana di oreficeria. Ad Arezzo esporranno orafi, e quindi orafi gioiellieri, provenienti dai cinque distretti italiani, Arezzo, Vicenza, Valenza, Napoli e Milano, enfatizzando l’identità del prodotto che conta mestiere, tradizione e cultura radicati nei luoghi del fare italiano apprezzato e conosciuto nel mondo.
"I riflettori sono puntati con OroArezzo sulla ‘grande bellezza’ dell’oro e del gioiello italiano, per quattro giorni diventiamo il ‘Cuore d’oro d’Italia’ - spiega il presidente di Arezzo Fiere e Congressi Andrea Boldi – siamo nel primo distretto orafo d’Europa che conta 1.300 aziende e 11mila addetti. Siamo pronti per questa edizione di maggio, abbiamo una nuova chance per farci riconoscere nel prestigioso parterre delle manifestazioni internazionali del settore».
Oltre all'incremento degli espositori, ad OroArezzo c’è il notevole incremento dei buyers provenienti dai mercati attualmente ricettivi e sicuri per il gioiello in oro selezionati con grande attenzione in collaborazione con ICE e come sottolinea il presidente Boldi «ad oggi hanno aderito compratori che generano un volume di vendite complessivo nei loro paesi di appartenenza per oltre 9 miliardi di dollari. Questi compratori hanno inoltre l’opportunità di conoscere in soli quattro giorni un così vasto numero di collezioni orafe, cosa che non sarebbero in grado di fare muovendosi da soli in Italia».
I buyers hanno l’opportunità di ottimizzare il proprio tempo con contatti e spostamenti mirati grazie anche ai programmi mirati messi a punto da OroArezzo, primi tra tutti il Meeting Club per gli appuntamenti one to one tra i buyers e le aziende e il RETAIL CLUB rivolto alle vendite al dettaglio.
Tra le novità ci sono padiglioni totalmente rinnovati, come CONTEMPORARY con 60 prestigiosi marchi di oreficeria e argenteria espressione dell’alta scuola orafa di Arezzo, Vicenza, Valenza e Napoli e un open space per i macchinari più tecnologici e OROAREZZO/Tech, un open space di duemila metri quadrati, la location esclusiva delle tecnologie per la lavorazione dell’oro e dell’argento, con 70 aziende tra le più importanti del settore.
E’ in programma anche la seconda edizione della GOLD NIGHT, la notte d’oro dello shopping realizzata in collaborazione con Confcommercio Arezzo, il centro storico della città, vivrà a partire dalle ore 19.00 di sabato 9 maggio, grazie ricco programma di eventi musicali e iniziative d’arte. Sarà consegnata una “gold card” ai buyer, agli espositori e ai giornalisti accreditati, per usufruire di sconti negli esercizi commerciali aderenti all'iniziativa, aperti per l’occasione fino alla mezzanotte.

"E’ molto importante la sinergia di OROAREZZO con la città, tutto nell’interesse comune per raggiungere certi risultati – afferma Beppe Angiolini, art director di OROAREZZO – creare un’immagine, lavorare insieme per realizzarla e poi trarne vantaggi, sono valori e obiettivi molto importanti per tutti noi. Arezzo nel settore orafo ha un grande passato e dobbiamo fare in modo di portare avanti questa nostra tradizione nel segno dell’innovazione più creativa".
A maggio sarà inoltre distribuito in fiera OROAREZZO News, il magazine di Arezzo Fiere e Congressi con news e approfondimenti, interviste ai protagonisti del mondo del gioiello e della moda, tra focus sui trend del settore e sulle evoluzioni del “jewel world”.
In occasione di OROAREZZO, Arezzo Fiere e Congressi, patrocina la XXIII edizione di OROAREZZO Golf Trophy che si terrà lunedì 11 maggio presso il Casentino Golf Club Arezzo - Poppi Via Fronzola, 6. La gara sarà aperta agli operatori del settore in possesso di HCP di gioco, agli associati AGIGO (Ass.It.Gioiellieri ed Orafi Golfisti), ai Tesserati FIG.

OROAREZZO è riservata esclusivamente agli operatori professionali: importatori/esportatori, grossisti, catene di negozi e dettaglianti. La Mostra è aperta da sabato 9 a lunedì 11 maggio maggio dalle ore 9.30 alle ore 18.00, mentre martedì 12 maggio dalle 9.30 alle 16.00

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Dubai (askanews) - Un misterioso meteoririte ha solcato i cieli di Dubai, nella serata del 16 ottobre 2017, attirando l'attenzione di molti cittadini che non hanno perso l'occasione di riprendere con cellulari e fotocamere l'insolito spettacolo e condividendo sui social network le immagini. Alcuni organi di stampa locali, citando il Mohammed bin Rashid Space center di Dubai, hanno confermato il ...

 
Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Milano (askanews) - Per la prima volta nella storia dell'esplorazione spaziale la fusione di 2 stelle di neutroni è stata osservata sia dagli interferometri, grazie alle onde gravitazionali, sia dai telescopi Sulla Terra e nello Spazio. E' stata osservata in pratica la prima luce emessa da una sorgente di onde gravitazionali, scoprendo, tra l'altro, che in quegli eventi chiamati Kilonovae, si ...

 
Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Londra (askanews) - Cieli apocalittici su Londra a causa della tempesta Ophelia che ha spinto aria calda e polveri sul territorio britannico. La tempesta ha provocato la morte di tre persone in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Almeno 90, inoltre, i morti in Spagna e Portogallo causati invece ...

 
Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, (askanews) - Jeyte ha 2 anni, vive in Somalia, non ha un domani: è malnutrito e in ospedale non c'è posto per lui. È una delle situazioni emblematiche descritte dalle centocinquantacinque sagome di bambine e bambini che hanno popolato oggi la scalinata di Trinità dei Monti, allestite da Save the Children, per denunciare la condizione dei 155 milioni di bambini colpiti da malnutrizione ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017