Bracciali: “Non deluderò chi ha votato per una città solidale e non per la paura”

Arezzo

Bracciali: “Non deluderò chi ha votato per una città solidale e non per la paura”

18.06.2015 - 15:20

0

Se Ghinelli, prima del 31 maggio,  non avrebbe scommesso un caffè  sulla vittoria al ballottaggio, Bracciali, dopo il 31 maggio sulla sua vittoria non avrebbe rischiato la casa.  Sapeva bene che quegli otto punti di vantaggio al primo turno non lo avrebbero messo al riparo dalle sorprese che escono ogni volta dall’uovo del ballottaggio. Per questo ha provato ad alzare i toni nel supplemento di campagna elettorale per lo spareggio con Ghinelli, dopo aver confidato per almeno un mese sulla capacità di trasmettere agli elettori la sua voglia di cambiare passo anche rispetto agli ultimi faticosi passi, sorretti da qualche stampella,della amministrazione a monocolore Pd voluta da Fanfani. “Non è bastato metterci più voce e passione sul nostro progetto di città solidale, con messaggi di speranza contro quelli della paura usati dal centrodestra, per cancellare l’idea di una città vittima predestinata della Regione e in preda alla paura” – dice  Bracciali di ritorno da Roma dove il lavoro lo ha aiutato metabolizzare la sconfitta.   Altri errori? “Avremmo dovuto rimarcare con più forza la discontinuità del nostro programma – dice – per un cambiamento radicale rispetto agli ultimi quattro anni di governo della Giunta Fanfani. Il centrodestra  ha saputo comunicare meglio la sua idea più di resistenza che di cambiamento. La nostra voglia di cambiamento è stata percepita nelle frazioni e in periferia, dove il dialogo è stato più aperto. E lì torneremo, come promesso, almeno una volta l’anno. Ma è la città che ora ha bisogno di buoni esempi, più che di enunciazioni di programmi. E Io sarò il primo a darli, con l’entusiasmo di un giovane che si è laureato lavorando, e con la nuova consapevolezza che viene dalla responsabilità di essere stato il portavoce di un progetto di cambiamento condiviso dal Pd e dalla sua coalizione. Il fatto che sia stato bocciato, pur per una manciata di voti, non può esimermi dal riproporlo come leader, ancora più responsabilizzato dopo aver perso la prima battaglia”. Per la prima volta nella storia di Palazzo Cavallo, la sinistra radicale che ha permesso a Fanfani di vincere al primo turno nel 2011, non sarà rappresentata in consiglio. E’ il risultato anche di una scelta di campo della coalizione di centrosinistra più spostata al centro con i Popolari per Arezzo, e coperta a sinistra solo da una lista civica. Dopo il taglio dei cespugli, che  fecero vincere Fanfani, c’erano ancora margini per una coalizione secondo tradizione a Palazzo Cavallo? “Abbiamo provato, dialogando con i leader storici della sinistra, a costruire un programma comune, includendo tra l’altro temi che già sono condivisi, come acqua pubblica, ambiente, gestione dei rifiuti. Ci riproveremo partendo dal ruolo di opposizione per costruire una nuova esperienza che farà bene a tutti. Ci sentiremo rispondere qualche no, ma se il nostro progetto è quello di una città solidale nel suo rilancio economico e sociale, nessuno potrà tirarsi fuori. Di certo io non farò un passo indietro sulla responsabilità che mi sono assunto candidandomi a sindaco di una città protagonista del suo futuro, dopo che lo è stata del suo passato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Dubai (askanews) - Un misterioso meteoririte ha solcato i cieli di Dubai, nella serata del 16 ottobre 2017, attirando l'attenzione di molti cittadini che non hanno perso l'occasione di riprendere con cellulari e fotocamere l'insolito spettacolo e condividendo sui social network le immagini. Alcuni organi di stampa locali, citando il Mohammed bin Rashid Space center di Dubai, hanno confermato il ...

 
Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Milano (askanews) - Per la prima volta nella storia dell'esplorazione spaziale la fusione di 2 stelle di neutroni è stata osservata sia dagli interferometri, grazie alle onde gravitazionali, sia dai telescopi Sulla Terra e nello Spazio. E' stata osservata in pratica la prima luce emessa da una sorgente di onde gravitazionali, scoprendo, tra l'altro, che in quegli eventi chiamati Kilonovae, si ...

 
Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Londra (askanews) - Cieli apocalittici su Londra a causa della tempesta Ophelia che ha spinto aria calda e polveri sul territorio britannico. La tempesta ha provocato la morte di tre persone in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Almeno 90, inoltre, i morti in Spagna e Portogallo causati invece ...

 
Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, (askanews) - Jeyte ha 2 anni, vive in Somalia, non ha un domani: è malnutrito e in ospedale non c'è posto per lui. È una delle situazioni emblematiche descritte dalle centocinquantacinque sagome di bambine e bambini che hanno popolato oggi la scalinata di Trinità dei Monti, allestite da Save the Children, per denunciare la condizione dei 155 milioni di bambini colpiti da malnutrizione ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017