Addio a Piero Comanducci il 31 luglio  in Duomo. Il cordoglio della città

Addio a Piero Comanducci il 31 luglio in Duomo. Il cordoglio della città

29.07.2015 - 19:40

0

Profondo cordoglio in città ha suscitato la morte di Piero Comanducci, storico albergatore aretino e per anni presidente di Confcommercio e dell'Ente per il Turismo. I funerali si terranno venerdì 31 luglio alle ore 15 nel Duomo di Arezzo. Tanta gente si è recata alla cappella della Misericordia per dargli un ultimo saluto. Molti i ricordi di questo straordinario personaggio aretino. A cominciare dal sindaco Alessandro Ghinelli: “Con Piero se ne va un amico, un prezioso collaboratore, una fucina costante di idee e proposte. La sua scomparsa rappresenta una grave perdita per l'intera comunità aretina", al presidente della Provincia Roberto Vasai: “Da presidente dell'Ente per il Turismo si era dimostrato uomo appassionato e impegnato nella valorizzazione del territorio. Con Piero Comanducci scompare un uomo che per tanti anni si è impegnato, con passione e direi con amore, alla valorizzazione della città e del territorio."  Lo ricorda anche la Confcommercio aretina, di cui Piero Comanducci è stato presidente dal 1994 al 1998. "Per noi è stato il presidente della rinascita. Ci hanno sempre legato profonda stima e affetto. Non lo dimenticheremo - sottolinea il direttore generale di Confcommercio Toscana Franco Marinoni - Con Piero perdo un fratello maggiore, un amico vero, un punto di riferimento preziosissimo per la professione e per la vita personale." 
"Piero univa la poesia del sognatore al piglio di uno sportivo vincente - aggiunge la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini - merito anche delle sue passioni, come quella per il rally, i documentari, la storia, che portava in tutto quello che faceva."

“La sua prematura scomparsa mi addolora personalmente - dichiara Mario Checcaglini, direttore della Confesercenti di Arezzo - Piero non si è mai limitato a indicare con forza, quando è stato necessario, le esigenze degli albergatori della città, ma ha cercato ogni volta di vedere tali esigenze in una prospettiva di crescita della cultura turistica della città. La crescita di Arezzo nel panorama toscano era il suo cruccio e il suo impegno.”

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, (askanews) - E' il primo chiosco sulla Rambla, proprio dove il furgone dei terroristi è entrato nell'arteria di Barcellona falciando la folla. Il racconto del giovane giornalaio argentino che ha visto la scena: "Ero dentro il chiosco e ho sentito un rumore strano, mi sono affacciato a guardare ed era il furgone che passava qui davanti investendo la gente. Veniva da laggiù, e poi è ...

 
Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Roma, (askanews) - Passeggiata tra turisti increduli per Madonna al Duomo di Lecce. La popstar si trova in Salento, infatti, per festeggiare il syuo 59esimo compleanno e non poteva mancare una visita alle bellezze barocche della "Firenze del Sud". "Ciao Madonna", "Ma è Madonna veramente?": lo stupore dei passanti e fan che hanno immortalato con iphone e tablet l'Icona del pop. I video sono stati ...

 
Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Barcellona, (askanews) - La Rambla torna a essere piena di gente, turisti e spagnoli, all'indomani del terribile attentato che ha colpito il cuore di Barcellona. I negozi mostrano ancora il segno di lutto e di dolore per le vittime. Come Disegual che, contrariamente a quanto avviene normalmente con una vetrina ricca di colori, mostra questa volta in vetrina un grande fiocco nero in segno di lutto....

 
Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Milano, (askanews) - Non è un musulmano chi ammazza innocenti. Lo ripete senza ombra di dubbi Hamid Arifi, il responsabile del Centro Islamico d Legnano, il paese di origine di Bruno Gulotta morto nell'attentato terroristico di Barcellona. L'abbiamo incontrato subito dopo la preghiera del mattino, nel centro che si trova proprio tra l'abitazione di Gulotta e l'azienda dove lavorava, in via XX ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Laura Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Cortona

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Ancora un appuntamento musicale nell’intensa programmazione estiva della Fortezza del Girifalco a Cortona. Per “Fortezza Live Summer”, nella serata di mercoledì 16 agosto, ...

14.08.2017