Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 10:56

Arezzo

Il verbo di Benigni piace al biblista e al prete della Misericordia

Il verbo di Benigni piace al biblista e al prete della Misericordia

Parole di apprezzamento per lo show di Roberto Benigni sui Dieci Comandamenti dal biblista aretino don Dino Liberatori e da don Bernardo Pantini, il parroco della Misericordia, località del comune di Castiglion Fiorentino dove il piccolo diavolo è nato ed è stato battezzato nel 1952.

"Benigni ha tratteggiato un bel volto di Dio", dice don Dino. Mentre don Bernardo lo equipara ad un "grande predicatore medievale". Nell'articolo sul Corriere in edicola, edizione 18 dicembre, le radici aretine di Roberto, il "miracolo degli anatroccoli" che salvò suo babbo Luigi e l'attesa di un ritorno nella terrea che gli ha dato i natali e l'oscar con il film La Vita è Bella.

Più letti oggi

il punto
del direttore