Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 11:36

Arezzo

Lite per una manovra azzardata finisce a botte

Lite per una manovra azzardata finisce a botte

Botte in via XXV Aprile

Accesa discussione in centro: volano parole e poi botte tra passanti. Una lite nella serata di mercoledì 8 ottobre ha acceso i riflettori in via XXV Aprile intorno alle 18,30 nel parcheggio del Baco d'oro. Sembra che per una banale questione, due signori siano passati dalle parole ai fatti. Sarebbe stato un brutto gesto di un ragazzino, forse suggerito da una manovra infelice, a far scaldare un automobilista e ad innescare la lite.
Immediata infatti la reazione del padre del ragazzino e la conseguente baruffa, per sedare la quale sono dovuti intervenire i carabinieri. Sul posto, tra gli occhi incuriositi dei passanti, anche un'ambulanza del 118. I sanitari hanno provveduto a medicare il padre del ragazzino che ha riportato alcune contusioni a seguito delle botte, mentre i carabinieri hanno raccolto testimonianze per ricomporre la questione. Adesso sta agli stessi protagonisti della bagarre, scegliere se proseguire con una denuncia di parte o se ricomporre la questione dopo l'accesso diverbio finito in lite.

Più letti oggi

il punto
del direttore