Furbetti degli assegni sociali: 25 casi scoperti dalla Polizia

Valdarno

Furbetti degli assegni sociali: 25 casi scoperti dalla Polizia

31.10.2014

0

Incassavano gli assegni sociali ma non ne avevano diritto visto che per la maggior parte dell'anno risiedevano all'estero, nei loro Paesi d'origine. E quei soldi dell'Inps, circa 450mila euro in totale, sono stati incassati negli anni dai familiari, dai figli, che invece in Italia ci abitano davvero. Venticinque i casi scoperti dal Commissariato di Montevarchi, una raffica di denunce e multe per un'indagine che è tutt'altro che conclusa. Il contributo assistenziale - che può arrivare fino a 500 euro al mese - viene accordato a cittadini stranieri ultrasessantacinquenni in difficoltà economica, che dimostrino di vivere stabilmente in Italia. Ma nei casi scoperti in Valdarno gli over 65, a parte una decina di giorni all'anno, due settimane al massimo, in Italia ci venivano pochissimo e quindi non avevano diritto a percepire l'assegno. Scoperto l'inganno l'Inps ha provveduto a sospendere il contributo assistenziale. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...

 
Al Teatro Mecenate va in scena "Nella stanza di Max"

Il Teatro Mecenate di Arezzo

SPETTACOLO PER BAMBINI

Al Teatro Mecenate va in scena "Nella stanza di Max"

Termina la rassegna Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!, ideata dall’Associazione Sosta Palmizi e rivolta ai bambini, agli adolescenti, alle famiglie e alle scuole. L’ultimo ...