Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 10:04

Arezzo

Pesta a sangue il ginecologo della fidanzata: patteggia 6 mesi

Pesta a sangue il ginecologo della fidanzata: patteggia 6 mesi

Entrò nello studio del ginecologo della fidanzata col volto travisato, affrontò il medico - L.A., sessantenne - e lo colpì ripetutamente alla testa provocandogli lesioni importanti. Il camice bianco finì in ospedale mentre l'aggressore scappò dall'ambulatorio al secondo piano del Baco d'Oro di via XX Aprile. La squadra mobile lo ha smascherato in seguito a indagini e adesso l'uomo, un trentenne originario della Sicilia ma residente ad Arezzo, ha patteggiato: 6 mesi di reclusione e l'offerta di un risarcimento alla controparte. L'imputato era difeso dall'avvocato Antonio Bonacci, il medico è assistito dall'avvocato Francesco Molino. A scatenare tanta violenza sarebbe stato il fatto che nel corso di una visita alla fidanzata, il dottore avrebbe tenuto un comportamento sopra le righe. Pende su questa circostanza una querela, ma ogni cosa deve essere dimostrata.

Più letti oggi

il punto
del direttore