Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 10:07

Arezzo

Trovata senza vita in casa la vedova Pignotti: era stata condannata per la morte del marito

Trovata senza vita in casa la vedova Pignotti: era stata condannata per la morte del marito

Carla Valentini, 84 anni, è stata trovata priva di vita nella sua casa di via Bicchieraia, la stessa dove sì consumò la tragedia del marito, il professor Lando Pignotti, per la cui morte era stata condannata. Il decesso, avvenuto per cause naturali, risalirebbe ad alcuni giorni fa. Lunedì mattina, un familiare, non avendo sue notizie, ha lanciato l'allarme. In via Bicchieraia è giunta una squadra dei vigili del fuoco, una pattuglia dei carabinieri e un'ambulanza del 118. Quando i vigili sono entrati in casa, si sono trovati di fronte il corpo ormai privo di vita della donna. Il nome di Carla Valentini era balzato alle cronache nel febbraio del 2004, legato alla morte del marito, l'ex primario Lando Pignotti.  Il professore morì in ospedale, per l'aggravarsi di una crisi respiratoria. In un primo momento si parlò di una misteriosa aggressione di un rapinatore che si era intrufolato in casa. Ma le indagini degli inquirenti ricostruirono un quadro ben diverso: secondo l'accusa la moglie, in un momento di collera, aveva messo la mani al collo del marito procurandogli lesioni poi risultate fatali. Un'accusa - quella di omicidio preterintenzionale - che la donna ha sempre respinto, ma che portò ad una prima condanna a undici anni e sei mesi, che poi era stata ridotta in appello a sei anni e otto mesi.

Più letti oggi

il punto
del direttore