Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 02:42

Arezzo

Guerrina, padre Graziano chiede di uscire dall'Italia

Padre Graziano

Gratien Alabi insieme all'avvocato Luca Fanfani

Padre Graziano, indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia scomparsa il primo maggio 2014, chiede di poter uscire dall'Italia. Lo farà mercoledì 19 davanti ai giudici del Riesame di Firenze con il suo avvocato Luca Fanfani. Il sacerdote congolese, 45 anni, che era in intima amicizia con la donna, chiede che sia annullata l'ordinanza del gip di Arezzo che gli impedisce di espatriare. In Francia la sua comunità religiosa lo aspetta. Gli inquirenti sono convinti che il prete avesse con sé il telefonino della donna il giorno della scomparsa. Lo avrebbe usato per inviare messaggio con cui accreditare l'ipotesi della fuga. Così facendo, è l'ipotesi, avrebbe favorito ignoti nel sequestro o nell'omicidio della cinquantenne. Indagato anche il marito di Guerrina, Mirco Alessandrini, per false dichiarazioni al pm.

Più letti oggi

il punto
del direttore