Ex presidente di calcio in missione, banca indaga su di lui

Arezzo

Ex presidente di calcio in missione, banca indaga su di lui

30.11.2014 - 05:01

0

Al numero del suo telefonino la voce femminile del disco informa in inglese che l’interlocutore non è al momento raggiungibile. Andrea Baldini è all’estero, probabilmente in Asia, e non può dire la sua, mentre ad Arezzo si parla di lui. Il biglietto aereo di ritorno reca la data del 6 dicembre, quindi presto dovrebbe tornare. Da quando il 18 novembre Baldini ha lasciato la Polisportiva Battifolle, di cui era presidente, e da quando non è più a lavorare negli uffici della Banca Federico Del Vecchio (che fa parte del Gruppo BancaEtruria) nel paese e in città il vortice di voci e indiscrezioni ha assunto dimensioni ragguardevoli. Due giorni fa il Corriere di Arezzo ha riportato la notizia che la Polisportiva Battifolle, preso atto delle improvvise dimissioni rassegnate da Baldini per motivi personali, si è subito riorganizzata. Il nuovo presidente Giuseppe Del Corto ha anche assicurato che i conti del club sono a posto, assolutamente in regola, e tutto va avanti (calcio, ciclismo, aggregazione). Ma i rumors circolati sul conto dell’ex presidente della società sportiva a proposito di presunte irregolarità, anche pesanti, nel posto di lavoro, ci ha indotto a chiederne conto direttamente alla stessa Banca Federico Del Vecchio. Cosa c’è di vero su una “fuga col malloppo”? La risposta è che non ci sono denunce penali nei suoi confronti, ma che è in corso un’attenta azione di indagine interna. Una verifica sulle operazioni condotte nell’ambito del suo ufficio amministrativo che si occupa di strumenti finanziari: la gestione del portafoglio della banca, in sostanza. L’istituto di credito specifica che il dossier è ancora aperto, che nulla di definitivo c’è, e che l’esistenza e le dimensioni dell’eventuale ammanco non sono note. In ogni caso, viene anche spiegato, qualora emergessero conti che non tornano (su cifre “non significative per una banca”) in ballo non ci sarebbero i risparmi dei clienti. Nessun danno al pubblico, casomai un problema che riguarda i rapporti tra banca e dipendente, coperto da assicurazione che ripara a rischi del genere. Il lavoro dei controllori della banca è dunque in itinere per mettere in ordine l’attività dell’ufficio di “back office” condotto dal quarantenne aretino. Il quale in questa fase risulta “sospeso” dall’istituto. Per gli amici è impossibile che siano vere certe affermazioni che circolano sul suo conto. Nella gamma di destinazioni, attribuite a Baldini per il suo viaggio, si dice un po’ di tutto: si spazia dai tramonti Sudafricani alle Filippine. Il bancario sarebbe invece in Asia. Spinto lì, ribadisce chi lo conosce e in qualche modo è in contatto con lui, dallo spirito solidaristico e umanitario che coltiva da anni. Volontario della Misericordia, protagonista con altri e con la onlus di Battifolle, di attività a favore di poveri e svantaggiati.

Lu.Se.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

Roma, (askanews) - Dal libro bestseller di Elmore Leonard, "Get shorty", nel 1995 era stato tratto il celebre film con John Travolta, ma oggi un enorme successo ha riscosso negli Stati Uniti l'omonima serie, che arriva in prima visione assoluta per l'Italia dal 22 febbraio su Timvision. La dark comedy per la tv "Get shorty", di cui vediamo una clip in esclusiva, è diretta da Davey Holmes, già ...

 
Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Damasco, (askanews) - Un massacro con quasi 200 morti fra i civili, di cui 60 bambini. È il bilancio di tre giorni di bombardamenti incessanti sulla roccaforte ribelle della Ghouta, a Est di Damasco, da parte del regime siriano di Bashar al-Assad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, l'attacco ha provocato 17 morti domenica 18, 127 morti lunedì 19 e 50 ...

 
Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Copenaghen, (askanews) - Circa 60 ospiti si sono stretti attorno alla famiglia reale danese per salutare il principe consorte Henrik, marito della regina Margherita II di Danimarca. Nelle immagini si vede la regina, 77 anni, che scende dall'auto vestita a lutto ma in più di un'occasione la si vede sorridente e quasi allegra. Presenti al funerale i figli della coppia, il principe ereditario ...

 
La "Sagra della primavera" di Stravinski arriva a Milano

La "Sagra della primavera" di Stravinski arriva a Milano

Milano (askanews) - Il grande balletto torna al Teatro Manzioni di Milano che ospita un grande classico Sagra della Primavera di Igor Stravinski il 27 febbraio. Andato in scena per la prima volta a Parigi nel 1913 con la coreografia di Nijinski, "Sagra della primavera" è stato ripreso poi da Massine nel 1920 e quindi da Marta Graham, Bejart, e molti altri. La forte timbrica innovativa dell'opera ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018