"Violentata per 30 anni da quando ero ragazzina". Lui: "Non è vero"

Arezzo

"Violentata per 30 anni da quando ero ragazzina". Lui: "Non è vero"

09.12.2014 - 16:57

0

Decine, centinaia, migliaia di volte. Trent’anni di abusi sessuali. Da quando aveva 14 anni e lei era poco più di una bambina. E poi quando è cresciuta, è diventata maggiorenne, una donna, e poi si è fidanzata, sposata. Vittima di violenze perfino in gravidanza e anche quando era mamma con i figli magari nella stanza accanto.
E’ un racconto sconvolgente, quello reso da una donna della Valtiberina che alla fine ha alzato l’indice contro un uomo, il cugino, sulle cui spalle pesa ora l’accusa - tutta da dimostrare - di violenza continuata (per tre decenni) e aggravata dalla minore età della vittima (per gli epsiodi dei primi temi). Ma gli è contestato pure lo stalking perché dopo la denuncia e quindi dopo la fine di ogni rapporto, la donna sarebbe stata oggetto di atti persecutori.
Una storia delicatissima, raccapricciante. Dura anche da raccontare. Va subito detto che l’uomo, un commerciante cinquantenne, incensurato, nega con decisione ogni cosa, dalla a alla zeta. Ma intanto l’attività svolta dal sostituto procuratore Ersilia Spena, titolare del fascicolo e specializzata in casi con donne e minori vittime di soprusi, è però sfociata nella formulazione del capo di imputazione. Giovedì la vicenda arriva davanti al giudice dell’udienza preliminare, Piergiorgio Ponticelli.
La storia comincia negli anni Ottanta. Lei è ancora 14enne, lui è già maggiorenne, anche se di poco. La frequentazione per il legame di parentela sfocia in un primo rapporto. La cosa non finisce lì, prosegue nel tempo. Le viene intimato di stare zitta. E i rapporti sessuali - stando al racconto della donna fatto a posteriori - si ripeteranno sistematicamente. Incontri con una frequenza talvolta anche quotidiana, più avanti settimanale. Nel riferire la storia, la donna ha detto di essere stata tenuta soggiogata sotto la minaccia esplicita di lui che, se non si fosse concessa, avrebbe reso pubblica la cosa facendola passare male, per una donna facile.
Facendo leva su questo tasto, il cugino avrebbe così potuto insinuarsi a suo piacimento anche nella fase in cui lei aveva intrecciato una storia con l’uomo che è diventato suo marito.
A maggior ragione dopo il matrimonio - l’avrebbe intimorita lui - se la cosa si fosse saputa per lei sarebbe stato un disastro. Doveva accettare, subire e tacere. E in questo modo l’uomo manteneva vivo il filo della torbida storia tenuta clandestina e andata avanti per decenni.
I rapporti, qualificati dalla procura come abusi, si sarebbero consumati in vari luoghi e anche quando la donna era moglie e madre.
Ma alla fine del primo decennio degli anni Duemila, ha trovato la forza di dire basta. Ha denunciato la cosa, ne ha parlato in casa. Ha sporto querela. E’ così scattata l’inchiesta, non semplice, complessa, che è sfociata adesso nella richiesta di rinvio a giudizio per il commerciante. In caso venisse riconosciuto colpevole e condannato, manco a dirlo, rischia una pena pesantissima.

Luca Serafini

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Laura Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Cortona

Samantha Iorio, una "lady in soul" alla Fortezza del Girifalco

Ancora un appuntamento musicale nell’intensa programmazione estiva della Fortezza del Girifalco a Cortona. Per “Fortezza Live Summer”, nella serata di mercoledì 16 agosto, ...

14.08.2017