Pendolari

arezzo

Costretti al treno delle 4.57 per entrare al lavoro alle 7, pendolari scrivono a Rossi

29.10.2015

0

Pendolari scrivono al Governatore Rossi e raccolgono firme a bordo treno. L'obiettivo? Avere un treno che arrivi entro le 7 a Firenze quando molti degli utenti valdarnesi entrano al lavoro. Adesso l'unica possibilità che hanno è il treno regionale 11652 in partenza alle 4.27 da Arezzo che ferma alle 4.57 a Montevarchi e arriva a Firenze prima delle 6 lasciando i pendolari oltre un'ora a girare a vuoto prima di entrare al lavoro. Tutto gli altri treni che passano dopo le 6 (e sono ben 4) arrivano nel capoluogo fiorentino dopo le 7 e non sono utilizzabili da chi a quell'ora deve essere al lavoro. "Ma il treno delle 4.57 è sempre pieno", gridano i pendolari che da anni sono costretti ad alzarsi nel cuore della notte. Per questo chiedono al Governatore Rossi di intercedere sull'orario dei treni perché i pendolari possano usufruire di altre soluzioni. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione di giovedì 29 ottobre del Corriere di Arezzo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli

 
Alla scoperta del Teatro Petrarca

VISITE GUIDATE

Alla scoperta del Teatro Petrarca

Alla scoperta del Teatro Petrarca con le visite guidate del Centro Guide Arezzo e Provincia grazie alle quali i partecipanti potranno vedere e scoprire il Teatro, la sua storia e ...