Omicidio di Katia, si cerca dna di ignoto 1 anche su fazzolettini

Il luogo del delitto a Sansepolcro

SANSEPOLCRO

Omicidio di Katia, si cerca dna di ignoto 1 anche su fazzolettini

22.07.2016

0

Omicidio di Katia Dell'Omarino, si cerca il dna di ignoto 1 anche in alcuni fazzolettini rinvenuti nel luogo dell'omicidio, a Sansepolcro, vicino al ponte di San Francesco, lungo la strada di Montagna. Gli investigatori sono alla ricerca di un profilo genetico maschile da mettere poi a confronto con la cerchia di uomini frequentati dalla quarantenne massacrata a botte e poi con ripetuti colpi alla testa sferrati con un pesante arnese. Liquido seminale, tracce ematiche, ma anche altri minuscoli frammenti organici sono al vaglio dopo autopsia e sopralluoghi sulla scarpata che separa la viuzza bianca con il torrente Afra. La lite scoppiata nell'auto dell'omicida è degenerata sulla stradina sterrata. Carabinieri del Nucleo Investigativo di Arezzo e della Tenenza di Sansepolcro al lavoro senza soste. Già sentite cinquanta persone. Preziosa anche l'agenda della donna, nella quale teneva nomi e numeri delle persone con cui si vedeva.

ARTICOLI SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 22 LUGLIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Al Teatro Mecenate va in scena "Nella stanza di Max"

Il Teatro Mecenate di Arezzo

SPETTACOLO PER BAMBINI

Al Teatro Mecenate va in scena "Nella stanza di Max"

Termina la rassegna Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!, ideata dall’Associazione Sosta Palmizi e rivolta ai bambini, agli adolescenti, alle famiglie e alle scuole. L’ultimo ...