Cerca

Lunedì 23 Gennaio 2017 | 21:58

PRATOVECCHIO STIA

Marito ucciso con fucilata dalla moglie: stavano per divorziare

Marito ucciso con fucilata dalla moglie: stavano per divorziare

Il luogo del delitto e la vittima: Dino Gori

Ucciso dalla moglie con un colpo di fucile: la coppia era alla vigilia del divorzio. Dino Gori aveva 64 anni, Paola Marzenta ne ha 58 ed ora è accusata di omicidio volontario. E' successo dopo le 16 in un casolare di Campolungo, località nei pressi di Lonnano nel comune di Pratovecchio Stia. L'uomo, ex militare dell'Aeronautica in pensione (ha lavorato all'aeroporto di Arezzo) aveva appena finito di mangiare delle castagne quando è stato freddato dal colpo di fucile esploso al petto con un'arma regolarmente detenuta, di proprietà del figlio. La coppia era separata e, appunto, stava per essere definito il divorzio: lunedì 24 ottobre era in programma l'udienza. Ruggini, incompatibilità e forse questioni di interesse potrebbero essere alla base dell'ultimo litigio finito nel sangue. Dopo lo sparo, la donna ha telefonato al suo avvocato che a sua volta ha contattato i carabinieri che sono accorsi a Campolungo. La donna era lì ad aspettarli, il cadavere dell'uomo a terra. Quindi la confessione.

Più letti oggi

il punto
del direttore