Guerrina, sentenza incerta per Gratien: in corso camera di consiglio

AREZZO

Guerrina, sentenza incerta per Gratien: in corso camera di consiglio

24.10.2016 - 16:49

0

E' iniziata alle 14 la camera di consiglio della Corte d'Assise di Arezzo chiamata a giudicare padre Gratien Alabi, 47 anni, sacerdote congolese imputato per omicidio volontario e occultamento del cadavere di Guerrina Piscaglia. Folla di cronisti e telecamere alla Vela, oltre ai familiari della donna sparita da Cà Raffaello il primo maggio 2014.

Alabi, apparentemente sereno, è stato accompagnato ad Arezzo da due connazionali, provenienti dal convento di Roma dove si trova ai domiciliari. Verdetto atteso per la tarda serata.

Il presidente Silverio Tafuro non ha dato indicazioni di orario per la lettura del dispositivo. Con lui il giudice Angela Avila e i sei giudici popolari, tre uomini e tre donne. Gli ultimi fuochi tra le parti in causa hanno occupato l'intera mattinata di oggi, 24 ottobre, compleanno di Guerrina Piscaglia. Repliche e controrepliche che non hanno spostato più di tanto la situazione.

Il pm Marci Dioni ha definito nebbia e fumo le argomentazioni della difesa e ribadito come granitici gli elementi a carico di padre Graziano: possesso del telefonino della vittima per depistare e invenzione del personaggio "mitologico" zio Francesco per allontanare da sé l'accusa. Ha ribadito che alcuni testimoni del primo maggio non sono attendibili sugli orari di avvistamento di Guerrina lungo la Marecchiese, in particolare Settimio Gabrielli che diceva di aver visto la donna alle 14.15, prendendo come riferimento la visione del tg che però in realtà non ricorda di aver visto tutto o solo in parte o per niente.

Le parti civili con accenti diversi si sono associate chiedendo alla Corte una sentenza di condanna. Di nuovo appassionata e incisiva la difesa di Gratien, affidata all'avvocato Riziero Angeletti, che ha puntato il dito su una serie di aspetti delle indagini ritenuti lacune, incongruenze o aspetti lesivi della difesa. Ha cercato di smontare il messaggino sbagliato, che è cardine dell'impalcatura accusatoria. Ha ritenuto possibile l'avvistamento di Guerrina viva il 2 maggio a Novafeltria.  Scintille alla fine tra difensore e pm.

L'accusa ha chiesto 27 anni di reclusione, la difesa l'assoluzione, ma possono esserci altre decisioni da parte della Corte. A sera il verdetto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Partito il treno Pd, Renzi: non è campagna elettorale, ascoltiamo

Partito il treno Pd, Renzi: non è campagna elettorale, ascoltiamo

Roma, (askanews) - E' partito in orario, alle 10, dal binario 2 dalla stazione di Roma Tiburtina il treno 'Destinazione Italia' del Pd. Prime tappe, Fara Sabina e Civita Castellana. "Il tema è il viaggio dentro il cuore dell'Italia, dove io non faccio discorsi: non è il solito tour - ha spiegato il segretario Dem Matteo Renzi - dove alla fine metto su il podio e parlo. E' un viaggio per prendere ...

 
Wind Tre, parte da Prato la sperimentazione 5G con Open Fiber

Wind Tre, parte da Prato la sperimentazione 5G con Open Fiber

Prato, (askanews) - Parte da Prato la sperimentazione della tecnologia 5G per Wind Tre insieme a Open Fiber. Le due società infatti realizzeranno un progetto che coinvolge la città toscana e anche L'Aquila, dopo essersi aggiudicate, lo scorso settembre, uno dei bandi pubblicati dal ministero dello Sviluppo economico. La sperimentazione, primo caso in Europa, durerà 4 anni e darà la possibilità di ...

 
M5s contro tempi esame l.elettorale: politica codarda e infame

M5s contro tempi esame l.elettorale: politica codarda e infame

Roma, (askanews) - "Questa mattina siamo venuti al Senato semplicemente per difendere gli interessi dei cittadini italiani, stanno approvando una legge per difendere la casta di politici, una legge che difende i salva-Verdini, fatta apposta per bloccare l'abolizione dei vitalizi, era una legge finta approvata alla Camera dal Pd". Così Danilo Toninelli, M5s, a palazzo Madama denuncia quanto ...

 
Calcio e vita, ad Alba un polo d'eccellenza per giovani talenti

Calcio e vita, ad Alba un polo d'eccellenza per giovani talenti

Alba (askanews) - Giocano, sudano e si divertono tutti insieme all'aria aperta. Sono un centinaio di calciatori e anche di calciatrici, ragazzi e ragazze tra i 12 e i 14 anni, che hanno inaugurato il nuovo Centro federale territoriale della Federazione italiana giuoco calcio nelle strutture sportive della Ferrero ad Alba (Cuneo). Si tratta di un progetto quinquennale su tutto il territorio per ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

ALLA GALLERIA BRUSCHI

Ultimi giorni della videoinstallazione "Tristan's Ascension"

Dopo quasi 4 mesi di apertura termina la mostra che ha sancito la collaborazione tra Fondazione Ivan Bruschi e la Fondazione Strozzi di Firenze: sabato 16 e domenica 17 sono ...

15.09.2017