Aretino dell'anno: vota tra i cinque rimasti in lizza

Arezzo

Aretino dell'anno: vota tra i cinque rimasti in lizza

23.12.2016 - 21:14

0

Aretino dell’Anno, è una sfida appassionante che si deciderà all’ultimo tuffo. Intanto il gruppo di candidati al prestigioso titolo assegnato dal Corriere di Arezzo si riduce ancora. I magnifici 5 sono stati scelti attraverso i vostri voti. Dunque, a giocarsi il podio e soprattutto la palma di Aretino dell’Anno saranno, in ordine alfabetico: Federico Calvelli, Matteo Marconcini, Simone Piccini, Pier Luigi Rossi, Tommaso Surico. Calvelli è il presidente del Circolo Artistico, rilanciato come luogo di cultura al passo con i tempi; Marconcini è il judoka che ha rappresentato l’Italia e Arezzo alle Olimpiadi di Rio; Piccini è l’aretino che gira in solitaria il mondo mettendo in fila situazioni, esperienze e immagini uniche; Pier Luigi Rossi è il primo rettore della Fraternita dei Laici, sempre più al centro della vita aretina tra cultura, turismo e tipicità; Tommaso Surico è il maresciallo dei carabinieri protagonista delle indagini sul caso di Guerrina Piscaglia sfociate nel processo con condanna a Padre Graziano. I magnifici 5 si possono ancora votare fino alle 11 del 26 dicembre, sul sito www.corrierediarezzo.it  e attraverso i tagliandi cartacei che si trovano sul giornale, che hanno valore aggiunto rispetto ai clic. Lasciano la competizione Andrea Scanzi, Giordana Giordini, Fabrizio Graziotti, Mery Cornacchini, Andrea Riccioli. Un applauso forte a tutti loro. Attenzione, la classifica che vedete sul nostro sito ha valore provvisorio, in quanto non tiene conto dei tagliandi, che potrebbero risultare decisivi. Il 27 dicembre sul Corriere la proclamazione de vincitore della sesta edizione e a inizio 2017 la premiazione in redazione. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Il gelato dopo il mare" e le cose da Custodire per Renzo Rubino

"Il gelato dopo il mare" e le cose da Custodire per Renzo Rubino

Roma, (askanews) - Un gran bel ritorno quello di Renzo Rubino sul palco dell'Ariston con il brano intimo "Custodire", prodotto da Giuliano Sangiorgi. "Tratta il tema della separazione dei genitori e quindi mi sono inventato questo dialogo immaginario tra mio padre e mia madre", ha spiegato Rubino in un'intervista ad askanews. Della sua terza partecipazione a Sanremo - nel 2014 con il brano "Ora" ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018