Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 02:42

AREZZO

Morti "sfrattati", blitz di Striscia la Notizia a San Gianni

Morti "sfrattati", blitz di Striscia la Notizia a San Gianni

Blitz di Striscia la Notizia a Sestino e San Gianni per il caso dei morti "sfrattati" dai loculi del cimitero. Un caso controverso e singolare sollevato dal Corriere di Arezzo che vede opposti il Comune e diversi cittadini che si sono visti recapitare la richiesta di regolarizzare, pagando di nuovo, l'acquisto delle tombe. Pur avendole comprate a suo tempo, negli anni Sessanta, è emerso che gli atti non erano validi in quanto i versamenti andarono al costruttore dei loculi. Una complessa situazione burocratica, con alcuni cittadini assistiti dall'avvocato Francesca Faggiotto che resistono, mostrando i documenti di allora con tanto di timbro comunale. Moreno Morello e Chiara Squaglia, di Striscia, sono piombati a Sestino e San Gianni (il cimitero noto anche per le ricerche, vane, dei resti di Guerrina Piscaglia) con tanto di carro funebre e attori-becchini. Intervistato il sindaco. Servizio in tv nei prossimi giorni.

ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 14 GENNAIO

Più letti oggi

il punto
del direttore