Ucciso da altro paziente in ospedale: perché ora rischiano in 6

L'ospedale della Fratta a Cortona

AREZZO

Ucciso da altro paziente in ospedale: perché ora rischiano in 6

16.02.2017 - 07:49

0

Ucciso a botte dal vicino di camera in ospedale: il caso avvenuto all'ospedale della Fratta di Cortona arriva davanti al gup di Arezzo. Accusata di omicidio colposo la dottoressa della psichiatria che ricoverò un paziente con problemi acuti che, sfuggito al controllo degli infermieri, saltò sul letto di Sergio Botti, 82 anni, che si trovava nella stanza accanto (reparto Medicina) provocandogli lesioni risultate fatali a distanza di giorni. Ma sotto accusa per 'cooperazione' nel reato ci sono anche cinque responsabili Asl. Le accuse della procura poggiano sul fatto che il giovane violento non doveva essere tenuto in prossimità degli altri pazienti. Sarebbero state disattese anche a livello organizzativo delle normative che regolano la materia. Un deficit di sicurezza in ospedale, con il personale e i degenti esposti al rischio. Il paziente psichiatrico doveva essere portato in una struttura idonea. Famiglia parte civile. Il gup deciderà  sulla richiesta di rinvio a giudizio.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 16 FEBBRAIO 2017

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Migranti, la testimonianza dei medici a bordo della Dattilo

Valencia, (askanews) - Un viaggio lungo e faticoso, che ha permesso di condividere tanti momenti e le storie dei migranti. Parlano la dottoressa e l'infermiera dell'Ordine di Malta che erano a bordo della nave Dattilo, giunta a Valencia con 274 migranti a bordo. "La nostra esperienza a bordo di nave Dattilo si conclude oggi. Siamo arrivati al porto di Valencia. Questi giorni abbiamo collaborato ...

 
Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia accoglie Aquarius, "Benvenuti a casa vostra"

Valencia, (askanews) - La mattina, a Valencia, inizia quando ancora il sole non è sorto. Gli oltre seicento giornalisti e operatori della comunicazione arrivano al porto, al molo 1, che è ancora buio. Sono da poco passate le sei del mattino quando all'orizzonte, vicino al porto, compare la nave Dattilo della Guardia costiera. A bordo ci sono 274 migranti. È la prima delle tre navi che ospitano in ...

 
Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Migranti, arrivata a Valencia anche la terza nave

Valencia, (Askanews) - E' arrivata al porto di Valencia anche la terza e ultima nave che ha trasportato più di 240 migranti. Dopo l'unità della Guardia Costiera Dattilo e la Aquarius della Ong Sos Méditerranée e Medici Senza Frontiere, intorno alle 13 è approdata al molo 1 del porto di Valencia la nave Orione della Marina Militare. Completate dunque le operazioni di sbarco: i 630 migranti stanno ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018