BANDA IN AZIONE

Allarme per la nuova truffa dei bancomat: così ti rubano i soldi

21.03.2017 - 15:22

1

E' allarme in tutta Italia per una nuova truffa che permette a una banda specializzata di sottrarre tutti i contanti disponibili sui bancomat.

Le prime segnalazioni - riferisce Il Giornale - sono arrivate da Napoli. Ma il timore - vista la sua efficacia - è che i trucchetto sia già stato "esportato" in altre città.

"A far scattare le indagini della polizia - scrive Il Giornale nell'edizione on line del 19 marzo 2017 - sono state le denunce di alcune vittime di questo innovativa tipologia di furto".

La truffa non riguarda gli sportelli esterni, ma quelli allestiti dentro le banche.

Ed ecco - sempre secondo Il Giornale - come funziona: quando la vittima predestinata va all'interno di un istituto di credito, per aprire la porta automatica dell'area bancomat interna deve strisciare la carta nell'apposito apparecchio. Per uscire il procedimento è diverso e normalmente basta premere un bottone che apre la porta. I malviventi, però, fanno trovare un altro apparecchio dove introdurre la tessera anche in uscita.

In questo modo riescono a copiare tutti i dati della banda magnetica o del chip elettronico del bancomat e possono procedere alla clonazione della vostra carta e ai prelievi perché con un altro metodo che non è ben chiaro riuscirebbero a "vedere" anche il codice pin che voi stessi avete digitato sulla tastiera.

Dopo, per i malviventi, è sufficiente ripresentarsi con la copia della vostra carta e fare un regolare prelievo di denaro contante da qualsiasi bancomat. E voi, oltre al denaro sottratto, rischiate pure di dover pagare le commissioni del prelievo avvenuto, se questo è previsto dal contratto stipulato con la vostra banca.

Oltre al danno, quindi, anche la beffa. E dimostrare che la vostra carta è stata clonata, se non siete in grado di ricordare dove siete rimasti vittima del trucchetto e, soprattutto, se da quel posto - anche se lo ricordate - i malviventi hanno già rimosso la macchinetta usata per "rubare" i dati del vostro bancomat, può diventare difficile. Se non addirittura impossibile.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Mattheone

    23 Marzo 2017 - 16:04

    Sì... ma il codice pin del bancomat, come lo prendono?

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

I Pink Floyd a Roma, il mito si mette in mostra

The Pink Floyd Exhibition, Their Mortal Remains. Dopo il grandissimo successo ottenuto al Victoria and Albert Museum di Londra, al Macro di Roma, fino al 1° luglio 2018, in mostra il monumentale affresco dell’epopea della storica band. Percorso espositivo che ripercorre la carriera del gruppo a partire dagli anni della psicadelia con Syd Barrett fino alle ultime esibizioni.

 
Cultura

Un invito ad amare l’italiano, è il libro di Andreoni

Otto passeggiate nella lingua italiana, per invitare i nostri connazionali ad amarla e apprezzarla come già fanno i nostri simili nel resto del mondo. Sono contenute nel libro di Annalisa Andreoni, ‘Ama l’italiano’ dove emerge una lingua fatta per l’ironia, la beffa, l’elogio e soprattutto l’amore.

 
Spettacolo

Esce “Made in Italy”, Liga torna a dirigere Accorsi

Stefano Accorsi torna sul grande schermo diretto da Luciano Ligabue. Dopo ‘Radiofreccia’, l’attore interpreta Riko, un uomo in guerra col suo tempo, le cui vicende della vita lo portano a dover fare i conti col tempo che passa. Nel film anche Kasia Smutniak.

 
Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

Stagione di prosa

A Cavriglia "Il seduttore" con Roberto Alpi

La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia apre il nuovo anno venerdì 19 gennaio alle 21 e 30 per il cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, con Roberto Alpi, Laura ...

16.01.2018

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

La rassegna

Il "Mistero Buffo" di Dario Fo con Ugo Dighero

Venerdì 19 gennaio ore 21.15 al Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, sarà di scena Ugo Dighero con lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo, ...

16.01.2018

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

Arezzo

Al Teatro Petrarca il "Gaber Day", un'idea di Andrea Scanzi

A 15 anni dalla scomparsa del Signor G, Arezzo dedica una grande serata all’artista milanese: il “Gaber day”. Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, che porta in giro da ...

16.01.2018