Emorragia cerebrale mentre lavora: salvato 25enne

Il dottor Olivieri, lo staff, il paziente e i familiari

AREZZO

Emorragia cerebrale mentre lavora: salvato 25enne

11.10.2017 - 12:06

0

Aretino di 25 anni colpito da emorragia cerebrale mentre lavora nei campi, salvato grazie alla perfetta sincronia e collaborazione tra il 118 e la Neurochirurgia dell'AOU Senese. Il paziente è fuori pericolo ed è stato già dimesso. E' lo stesso neurochirurgo, il dottor Giuseppe Oliveri, direttore Neurochirurgia del policlinico Santa Maria alle Scotte, a raccontare quella che è una vicenda a lieto fine, grazie anche alla prontezza del personale dell'ambulanza che ha soccorso il giovane, decidendo di portarlo direttamente a Siena da Arezzo, e risparmiando così minuti preziosi che hanno contribuito a salvargli la vita.

“Il giovane paziente – spiega Oliveri – ha avuto un episodio di cefalea improvvisa e perdita di coscienza.  Appena è intervenuto il 118, a seguito dei protocolli elaborati grazie alla Programmazione di Area Vasta e agli incontri che facciamo periodicamente a Monticello Amiata, il paziente è stato trasportato direttamente a Siena, che è il centro di riferimento come ospedale di terzo livello, anziché ad Arezzo, come accadeva sino a qualche tempo fa. Alle Scotte - prosegue Oliveri - ha eseguito velocemente gli esami di diagnostica per immagini che hanno evidenziato una grave patologia cerebrale e, in meno di quindici minuti, è stato portato in sala operatoria e sottoposto ad un complesso intervento per rimuovere la grave malformazione vascolare che aveva determinato l'emorragia”.

Il paziente è stato successivamente trasferito presso la Terapia Intensiva Neurochirurgica e poi in reparto, seguito dalla neurologa Barbara Batani, e poi inviato all'ospedale della Gruccia per la riabilitazione. “Grazie all'integrazione tra territorio e ospedale - aggiunge il dottor Massimo Mandò, direttore del 118 e del Dipartimento di Emergenza e Urgenza di Area Vasta – e alla prontezza dei professionisti dell'ambulanza, abbiamo garantito il trattamento del paziente in tempi precocissimi. Una sosta ad Arezzo, come da precedenti protocolli, avrebbe comportato un ritardo significativo e, con ogni probabilità, una prognosi infausta. Abbiamo lavorato molto e continueremo a collaborare fattivamente per potenziare il protocollo di emergenza e questi sono i primi importanti risultati, a tutto vantaggio dei pazienti”.

Il paziente sta bene e per i controlli è affidato alla neurologa Barbara Batani. “Ogni paziente per noi è speciale – conclude la neurologa – e lo seguiamo passo dopo passo durante tutto il percorso ospedaliero e anche dopo le dimissioni, durante il follow up. La nostra neurochirurgia è come una grande famiglia, e un grosso supporto è quello che ci viene dato dai medici in formazione specialistica che ringrazio per la costante dedizione e presenza”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Michele De Lucchi: la mia Domus dedicata agli oggetti dell'uomo

Michele De Lucchi: la mia Domus dedicata agli oggetti dell'uomo

Milano, (askanews) - Il traguardo è quello dei 100 anni, ma per arrivare preparata all'appuntamento del 2028 Domus, la storica rivista fondata da Gio Ponti, gioca d'anticipo con un progetto che parte dall'architetto italiano Michele De Lucchi, nuovo direttore del mensile per tutto il 2018. "La mia Domus è una Domus che dura un anno perchè fa parte di un programma di evoluzione della rivista che ...

 
Esplosione in hub gas in Austria, stato d'emergenza in Italia

Esplosione in hub gas in Austria, stato d'emergenza in Italia

Roma, (askanews) - Il flusso di importazioni di gas dalla Russia in Italia è stato temporaneamente interrotto a seguito di un incidente avvenuto nell'impianto di distribuzione del gas a Baumgarten, in Austria. Andreas Rinhofer, responsabile stampa dell'operatore, Gas Connect Austria, ha affermato: "Oggi, verso le 8.50, nella zona ovest dell'impianto, si è prodotta un'esplosione a cui è seguito un ...

 
Milano, la "Resilienza" di Christian Balzano in Banca Generali

Milano, la "Resilienza" di Christian Balzano in Banca Generali

Milano (askanews) - Una riflessione sull'essere umano attraverso il linguaggio dell'arte, dalla pittura alla scultura, a partire da una parola che indica la capacità di reagire alle difficoltà della vita: si intitola "Resilienza" la mostra di Christian Balzano, artista livornese di arte contemporanea, ospitata nella sede milanese di Banca Generali in piazza S. Alessandro. Un percorso con ...

 
Il Talent Prize festeggia 10 anni con una grande mostra al Macro

Il Talent Prize festeggia 10 anni con una grande mostra al Macro

Roma (askanews) -Il Talent Prize festeggia i suoi 10 anni con una grande mostra al Macro con le opere di vincitori e finalisti del 2017 e dei vincitori delle precedenti edizioni. Il premio internazionale di Arti Visive per giovani artisti under 40 è stato ideato e promosso nel 2008 dalla rivista Insideart e sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo. Il vincitore del Talent ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017