Udienza crac Bpel: giornalisti fuori dal tribunale, protestano Ordine e Assostampa

Arezzo

Udienza crac Bpel: giornalisti fuori dal tribunale, protestano Ordine e Assostampa

12.10.2017 - 13:50

0

Giornalisti confinati al di fuori del perimetro del tribunale in occasione dell'udienza preliminare per il crac Banca Etruria questa mattina, giovedì 12 ottobre. Sull'episodio sono intervenuti l'Ordine dei giornalisti della Toscana e l'Associazione della Stampa Toscana. "Nel corso dell'udienza preliminare per il processo del crac di Banca Etruria, il Tribunale di Arezzo - scrive Carlo Bartoli, presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana -ha confinato i giornalisti al di fuori del perimetro del Tribunale. Non solo a distanza dal luogo dell'udienza, ma anche separati e lontani dal luogo nel quale i risparmiatori truffati possono manifestare. L'Ordine dei giornalisti della Toscana, coglie l'occasione per rilevare ancora una volta quanto le disposizioni del codice di procedura penale siano anacronistiche e penalizzanti per i cittadini, visto che i giornalisti sono tenuti a distanza dai fatti che devono raccontare. Impedire all'informazione di svolgere il proprio dovere in modo compiuto è il peggior modo per garantire oggettività e trasparenza; per questo l'Ordine dei giornalisti della Toscana invita il presidente del Tribunale di Arezzo a considerare l'opportunità di una diversa collocazione per i giornalisti che svolgono un servizio per la collettività e che devono dar conto all'opinione pubblica di una vicenda così rilevante, ma anche complessa". Sullo stesso episodio l'Associazione della stampa toscana ha espresso "sorpresa per l'atteggiamento del Tribunale di Arezzo nei confronti dei giornalisti". Il sindacato dei giornalisti toscani si appella anche al ministro della Giustizia Andrea Orlando che giusto poche settimane fa incontrando i vertici della Fnsi - dice il presidente dell'Ast Sandro Bennucci - aveva manifestato la piena disponibilità nei confronti degli organi di informazione. I giornalisti, anche in questa occasione, hanno semplicemente rivendicato la possibilità di svolgere il loro compito che è quello di riferire i fatti di cronaca. E' singolare il metodo del 'confino' poiché - aggiunge l'Ast - il palazzo di giustizia è un luogo che deve essere aperto a tutti, compresi proprio gli operatori dell'informazione. Non si vede la necessità di ricorrere a misure straordinarie, nemmeno in presenza di udienze delicate. Da qui - conclude l'Ast - la richiesta al ministro e agli organismi della magistratura per un intervento opportuno e assai auspicabile".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Michele De Lucchi: la mia Domus dedicata agli oggetti dell'uomo

Michele De Lucchi: la mia Domus dedicata agli oggetti dell'uomo

Milano, (askanews) - Il traguardo è quello dei 100 anni, ma per arrivare preparata all'appuntamento del 2028 Domus, la storica rivista fondata da Gio Ponti, gioca d'anticipo con un progetto che parte dall'architetto italiano Michele De Lucchi, nuovo direttore del mensile per tutto il 2018. "La mia Domus è una Domus che dura un anno perchè fa parte di un programma di evoluzione della rivista che ...

 
Esplosione in hub gas in Austria, stato d'emergenza in Italia

Esplosione in hub gas in Austria, stato d'emergenza in Italia

Roma, (askanews) - Il flusso di importazioni di gas dalla Russia in Italia è stato temporaneamente interrotto a seguito di un incidente avvenuto nell'impianto di distribuzione del gas a Baumgarten, in Austria. Andreas Rinhofer, responsabile stampa dell'operatore, Gas Connect Austria, ha affermato: "Oggi, verso le 8.50, nella zona ovest dell'impianto, si è prodotta un'esplosione a cui è seguito un ...

 
Milano, la "Resilienza" di Christian Balzano in Banca Generali

Milano, la "Resilienza" di Christian Balzano in Banca Generali

Milano (askanews) - Una riflessione sull'essere umano attraverso il linguaggio dell'arte, dalla pittura alla scultura, a partire da una parola che indica la capacità di reagire alle difficoltà della vita: si intitola "Resilienza" la mostra di Christian Balzano, artista livornese di arte contemporanea, ospitata nella sede milanese di Banca Generali in piazza S. Alessandro. Un percorso con ...

 
Il Talent Prize festeggia 10 anni con una grande mostra al Macro

Il Talent Prize festeggia 10 anni con una grande mostra al Macro

Roma (askanews) -Il Talent Prize festeggia i suoi 10 anni con una grande mostra al Macro con le opere di vincitori e finalisti del 2017 e dei vincitori delle precedenti edizioni. Il premio internazionale di Arti Visive per giovani artisti under 40 è stato ideato e promosso nel 2008 dalla rivista Insideart e sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo. Il vincitore del Talent ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017