Morte di Gelli, il giorno del funerale: sepolto accanto a Wanda

AREZZO

Villa Wanda fortezza imprendibile

12.01.2018 - 08:38

0

Villa Wanda fortezza imprendibile. Nulla di fatto e nuovo rinvio nell'udienza celebrata davanti al giudice civile di Arezzo nella annosa causa intentata dallo Stato per aggredire la super casa che fu dimora di Licio Gelli, Villa Wanda. Tutto rinviato al 20 febbraio. L'avvocatura dello Stato vuol dichiarare nullo, con una revocatoria, il passaggio di proprietà dell'antica dimora dalla famiglia Gelli alla società Sator. Uno stratagemma, si sostiene, architettato per togliere il bene dal patrimonio che il Fisco può attaccare, visto il debito da 17 milioni dei congiunti del defunto Venerabile. Ma la fortezza di Gelli è sotto attacco anche sul versante penale. Il procuratore Roberto Rossi non si è affatto arreso dopo il no del giudice Gianni Fruganti alla richiesta di confisca. Ha presentato appello e si aspetta la data. Il provvedimento era stato chiesto dalla procura di Arezzo come misura di prevenzione "a carico di persone pericolose anche se defunte". Secondo il magistrato (e prima ancora secondo la Questura) la legge prevede per personaggi pericolosi o con collegamenti mafiosi, il sequestro dei beni anche post mortem per evitare che vadano ai parenti.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA DEL 12 GENNAIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018