Il figlio di Susy: "Torna, ti aspettiamo. Ma siamo preoccupati". Anziani genitori tra rabbia e dolore

AREZZO

Susy ancora non è tornata, dormì nell'hotel di Gomorra

14.02.2018 - 07:48

0

Susy Paci dopo essere riapparsa non è ancora tornata ad Arezzo. Interrotta lunedì 12 febbraio la fuga iniziata il 23 gennaio, quando salì su un treno alla stazione di Arezzo, sarebbe ancora a Napoli. Nella giornata di martedì non è avvenuto il rientro a casa dal marito, dai figli e dagli anziani genitori che la aspettano per un abbraccio e un profondo chiarimento, dopo che la donna ha staccato la spina con loro improvvisamente. Fin quando, riconosciuta dalla titolare di un bed and breakfast, le è stato detto: vai dalla polizia o la chiamo io. E' andata.

Emergono nuovi particolari, dopo la chiusura del caso che ha tenuto in apprensione per venti giorni e mobilitato le procure e le squadre mobili di Arezzo e Napoli. La prima notte a Napoli è stata trascorsa dalla donna all'hotel Mignon, vicino alla stazione, l'albergo reso celebre dalle riprese della fiction Gomorra. Un due stelle divenuto famoso per la camera 60 del personaggio Ciro. La donna aveva preso, con l'amico conosciuto su facebook, la 13.

La donna, che è stata interrogata dagli inquirenti di Napoli per due ore, la sera in cui si è presentata al commissariato, non è perseguibile per il reato di procurato allarme. Come pure gli eventuali amici che hanno assecondato la sua fuga non hanno commesso nulla di penalmente rilevante.

La storia mediatica ha colpito molto, con la reazione composta del marito Celestino Gualdani. La moglie si sarebbe allontanata, stanca del menage familiare e bisognosa di una pausa di riflessione. Lui, che ha riferito di aver pianto, sofferto e riflettuto, la aspetta per chiarire le cose. Per tutti i familiari l'importante è che stia bene: ci saranno spiegazioni, valutazioni e decisioni. Ma sembra che non ci sia fretta: l'abbraccio è rinviato. 

ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 14 FEBBRAIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Distrugge fucile con la motosega, il video è virale. #Onelessgun

Distrugge fucile con la motosega, il video è virale. #Onelessgun

Roma, (askanews) - É diventato virale sul web il video pubblicato su Facebook da Scott-Dani Pappalardo, un uomo di New York che fa a pezzi il suo fucile con una motosega dopo aver rivolto a tutti un messaggio: "Ho preso una decisione, voglio essere certo che la mia arma non sarà mai in grado di uccidere una vita". Lui, da appassionato di tiro al bersaglio, dopo l'ennesima strage, quella di ...

 
Altro

EagleRay, il sottomarino aereo

Un drone o un areo? Un sottomarino aereo. Parliamo del primo veicolo senza pilota e ad ala fissa in grado di viaggiare sia nell'aria che sott'acqua, passando ripetutamente dall'una all'altra. Come si chiama? EagleRay XAV. A realizzarlo i ricercatori della North Carolina State University. Le applicazioni di questo originale veicolo a guida autonoma sono veramente molte. "Ad esempio - spiegano i ...

 
Mozambico: crolla discarica, 14 morti sotto montagne di rifiuti

Mozambico: crolla discarica, 14 morti sotto montagne di rifiuti

Maputo (askanews) - Almeno quattordici persone sono morte, sepolte in una montagna di rifiuti, in Mozambico. A causa delle piogge torrenziali che hanno colpito la capitale del paese africano, Maputo, è crollata una discrica. Giganteschi cumuli di rifiuti hanno travolto delle fragili abitazioni nel quartiere di Hulene, nella banlieue di Maputo, uccidendo diverse persone mentre dormivano. Cinque ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018