Sponsorizzazioni sportive con frode: 5 arresti e 82 denunce

AREZZO

Mille griffe false vendute on line: tre denunce

17.04.2018 - 15:58

0

Oltre un migliaio di prodotti contraffatti sequestrati nei primi mesi del 2018 dai finanzieri della Compagnia di Arezzo nell’ambito di un’articolata indagine di polizia giudiziaria, che ha permesso di smascherare alcuni soggetti dediti alla vendita online di articoli di pelletteria ed abbigliamento delle più importanti griffe della moda.


L’attività ha tratto origine dal monitoraggio che le Fiamme Gialle effettuano sulla rete internet e, in particolare, sui social network che rappresentano sempre più uno strumento facile e veloce per veicolare, a livello transnazionale, i traffici illeciti. Le indagini condotte dai finanzieri hanno portato, quindi, da una parte, a rilevare l’operatività di alcuni venditori web, operanti a mezzo social network e attivi in diversi gruppi facebook, riconducibili a due persone residenti nel territorio aretino; dall’altra, invece, ad individuare i canali di approvvigionamento della merce illecita che, in questo caso, è riconducibile ad un fornitore di origine partenopea, già con precedenti specifici in materia di contraffazione.

Tre i soggetti complessivamente denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di introduzione nello Stato di prodotti contraffatti e ricettazione, oltre 1.000 i prodotti contraffatti sequestrati, per lo più borse, capi di abbigliamento e accessori della moda, che avrebbero fruttato dagli 80 ai 100.000 euro. Le attività svolte dalla Guardia di Finanza a contrasto delle forme di produzione e commercializzazione di prodotti falsi e non sicuri, anche attraverso la rete internet, costituiscono un importante fattore a tutela dei cittadini, dei consumatori e degli operatori economici onesti.

Il Corpo - si legge in una nota del Comando provinciale della Guardia di Finanza - proprio per rendere sempre più incisiva l’attività di controllo in materia, ha predisposto presso ciascun Comando Provinciale il “Dispositivo permanente per il contrasto alla contraffazione ed all’abusivismo commerciale organizzato”, così da fornire risposte operative concrete e calibrate alle caratteristiche dei singoli territori. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Stanley Clarke al Valdarno Jazz Summer

Il festival

Stanley Clarke al Valdarno Jazz Summer

Musicista, compositore e performer: sarà il leggendario bassista statunitense Stanley Clarke, accompagnato dalla band composta da Beka Gochiashvili al pianoforte, Cameron ...

19.07.2018

Tre giorni di eventi con l'Arezzo Celtic Festival

La rassegna

Tre giorni di eventi con l'Arezzo Celtic Festival

Tra arpe, cornamuse e tamburi, l’Arezzo Celtic Festival sarà acceso da tre serate di concerti e di spettacoli. La quinta edizione dell’evento è in programma al parco Pertini ...

19.07.2018

Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Arezzo

Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Inizia giovedì 19 luglio l’Enel Energia Tour che porta la grande musica in cinque città italiane. Ad aprire il ciclo di serate sarà Arezzo: appuntamento giovedì 19 luglio al ...

19.07.2018