Cantarelli,  sindaci Basanieri, Agnelli e Ghinelli: "Non può fallire"

AREZZO

Cantarelli, sindaci Basanieri, Agnelli e Ghinelli: "Non può fallire"

10.05.2018 - 15:25

0

Cantarelli, scendono in campo i sindaci di Cortona, Francesca Basanieri; Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli; e Arezzo, Alessandro Ghinelli. Con questa nota:  

"Dopo le recenti decisioni del Ministero dello Sviluppo Economico e di tutti i soggetti coinvolti nella vicenda Cantarelli di andare verso una procedura fallimentare come Sindaci abbiamo deciso di fare un appello al Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi, che ha in carico la procedura, affinché nomini un nuovo Commissario e dia un’ulteriore possibilità a questa azienda che ancora oggi, nonostante tutto ciò che è successo, continua a ricevere commesse ed attestati di stima da parte di numerose aziende del settore moda, segno che in Cantarelli esistono professionalità e capacità che vanno aldilà della situazione societaria e finanziaria.

Dobbiamo tentare fino all’ultimo minuto una soluzione che scongiuri il fallimento che vorrebbe dire togliere anche le tutele che, ad oggi, garantiscono i lavoratori e soprattutto garantisca credibilità per il proseguimento dell’attività in futuro.

Sappiamo che in questi giorni, proprio a causa di questo paventato fallimento, i lavoratori stanno rinunciando a commesse importanti da parte di grandi aziende del settore fashion e questo è sinceramente inaccettabile.

Come Sindaci non abbiamo molte soluzioni da poter attuare, ma ci sentiamo  di sollecitare con forza  il Giudice competente affinché non chiuda ad altre soluzioni e garantisca l’avvio di un nuovo percorso con un nuovo Commissario. 

Vorremmo che giungesse chiaro a tutti i lavoratori e alla comunità che le Amministrazioni Comunali  di Cortona, Arezzo e Castiglion Fiorentino, non hanno dimenticato questa storia, anzi siamo sempre più convinti che si debba trovare una soluzione adeguata per questa azienda che ha una storia così importante e prestigiosa.

La Cantarelli è sempre stata un’azienda che ha puntato sulla qualità del prodotto, ed al suo interno ci sono lavoratori con alte professionalità e con una passione straordinaria.

Tutto ciò non può andare perduto anzi può e deve essere base per il futuro." 

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018