Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 11:38

Arezzo

I disegni di Marrone spopolano negli Usa

I disegni di Marrone spopolano negli Usa

Alessandro Marrone

Successo a stelle e strisce per l'artista aretino Alessandro Marrone. Ha fatto furore la copertina, della versione in inglese del libro "Italia Bugiarda" di Lorenzo Del Boca, dipinta dal pittore aretino di fama internazionale. Il viaggio in America, dell'artista, che ha firmato le opere del Corriere di Arezzo dedicate alle edizioni 2014 della Giostra del Saracino, si è confermato un trionfo. Su Marrone si sono accesi i riflettori della cultura internazionale e questa volta l'occasione è stata la presentazione del libro che propone gli scandali accaduti in Italia in epoca risorgimentale e moderna. Alla facoltà di giurisprudenza di New York, "John Jay Low University", l'artista aretino a fianco del giornalista e scrittore Lorenzo Del Boca per molti anni presidente dell'ordine dei giornalisti italiani, è stato la star per aver rappresentato nel migliore dei modi, a colpi di pennello, la politica italiana e le sue bugie racchiuse nella simbologia del Gioco dell'oca. "Una bella soddisfazione - racconta Alessandro Marrone - e una gratificazione dal punto di vista professionale. Aver potuto rappresentare una pubblicazione così importante è un traguardo che arriva dopo anni di impegno". Ma la trasferta americana per l'artista aretina ha visto una serie di riconoscimenti professionali. Doppio infatti l'appuntamento in libreria per Marrone che ha visto pubblicare una sua opera sulla copertina del saggio sull'identità italiana, intitolato "Meditazioni su identità" scritto a più mani da Pino Aprile, Donna Chirico, Lorenzo Del Boca, Louisa Ermelino, Fred Gardaphe, Vincenzo Marra, Giuseppe Novero, Anthony Julian Tamburri, Massimo Vedovelli e Robert Viscusi. "E' stata una vera sorpresa - confida l'artista Marrone - aver visto pubblicato un mio quadro che era stato acquistato alcuni anni fa negli Usa". L'opera è stata scelta come copertina di 'Meditations on identity' raddoppiando la soddisfazione per i risultati raggiunti in America da un artista aretino che si è confermato di indiscutibile valore anche oltre oceano. E ad incoronare il trionfo americano di Alessandro Marrone è stata anche la serata di chiusura degli appuntamenti culturali organizzati da Ilica. La Italian Language Inter-Cultural Alliance, durante una elegante cerimonia a bordo dello yacht Hornblower Infinity, ha consegnato all'ex commissioner del Fdny, Salvatore Cassano un'opera firmata Marrone. E' infatti dell'artista aretino la scultura con la quale è stato insignito del riconoscimento di "uomo dell'anno", l'ex capo dei vigili del fuoco che, a seguito degli attentati al World Trade Center del 2001, ha risollevato il corpo del Fdny pesantemente colpito dalle numerose vittime di quel tragico 11 settembre. Un altro riconoscimento è andato all'imprenditore italiano Nicola Bertinelli, per il suo talento imprenditoriale premiato con un'opera firmata Alessandro Marrone, che ha decisamente tinto di amaranto le notti statunitensi.

Più letti oggi

il punto
del direttore