Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 11:43

Arezzo

Festa del Cioccolato: weekend a tutta golosità in piazza San Jacopo

Festa del Cioccolato: weekend a tutta golosità in piazza San Jacopo

Prende il via domani, venerdì 21 novembre, in piazza San Jacopo la tre giorni dedicata al cioccolato  organizzata dalla Confesercenti in collaborazione con l’associazione nazionale “Choco Amore” e il Comune di Arezzo. Al taglio del nastro, o meglio della scultura in cioccolata realizzata dall’artista Alessandro Marrone, previsto per le 11.30, interverranno il direttore di Confesercenti Mario Checcaglini, i vicedirettori Lucio Gori e Stefano Micheli, il sindaco Stefano Gasperini e l’assessore Paola Magnanensi. La dolce kermesse proseguirà fino a domenica 23 novembre con i gustosi stand che rimarranno aperti tutti i giorni dalle ore 10 fino a mezzanotte. Un’attesa festa riservata ai golosi, alle famiglie e ai bambini, animata da truccabimbi, da artisti in strada che realizzeranno sculture in palloncini, e da cantastorie di favole di cioccolato. Ci saranno inoltre laboratori di cioccolato riservato ai bambini con il “Choco play” a cura di Tully Tully animazione. L’evento è la tappa aretina del tour nazionale “Choco amore”. Il tour Choco Amore delle Feste Nazionali del Cioccolato Artigianale sta toccando i capoluoghi di provincia più importanti dell'Italia centro-meridionale, dalla Toscana alle Marche, alla Campania fino in Sicilia. L’Associazione Nazionale Choco Amore, capitanata dal cioccolatiere Antonio Schettini entrato nel guinness wordl record per la realizzazione dell’opera in cioccolato più grande del mondo, si è costituita nell'ultimo anno al fine di promuovere il cioccolato artigianale italiano considerato il migliore dalla Comunità Europea. Formata da aziende leader del cioccolato artigianale quali Choco Passion di Merate, Cioccolato Moro di Soave.ed altre di pari livello, oltre al buon cioccolato altamente artigianale proposto in svariate ricette, vantano una ricca esposizione di oggettistica in cioccolato unica nel suo genere che esportano in tutta Europa fino in estremo oriente. Al fine di divulgare il messaggio delle qualità del cioccolato artigianale rispetto a quello industriale alle nuove generazioni ci saranno laboratori didattici rivolte ai bambini e condotte da animatrici professionali delle località ospitanti "impara giocando": da dove e come nasce il cioccolato fino a farlo toccare con mano.

 

Più letti oggi

il punto
del direttore