Chimera all'Expo: Gasperini sollecita la Soprintendenza

AREZZO

Chimera all'Expo: Gasperini sollecita la Soprintendenza

10.10.2014 - 17:45

0

La Chimera di Arezzo all’Expo di Milano come operazione traino per l’immagine e la promozione della città. A che punto siamo? Un mese dopo l’intrigante proposta di Vittorio Sgarbi, raccolta dall’allora sindaco Giuseppe Fanfani e dall’assessore Pasquale Macrì, regna l’incertezza. Il Corriere, che lanciò l’idea-stimolo di Sgarbi, ha chiesto al prosindaco Stefano Gasperini se qualcosa si è mosso. La risposta è no: il Soprintendente archeologico della Toscana, Andrea Pessina, non ha ancora risposto alla richiesta di Arezzo di poter mettere a disposizione il bronzo etrusco custodito a Firenze - ma simbolo di Arezzo - per cogliere al volo la grande occasione. Sgarbi, ricordiamolo, in seno all’organizzazione dell’Expo 2015 è ambasciatore per l’arte e si sta dando da fare per individuare tesori italiani cui dare visibilità mondiale. Superata la fase di trapasso di poteri tra Fanfani, eletto al Csm, e il vice Gasperini, il prosindaco con uno dei suoi primi atti ha inviato la formale richiesta a Firenze.
Adesso, in attesa di un riscontro, Gasperini fa sapere che “solleciterà la Soprintendenza ai beni archeologici della Toscana”. Nessuno si fa troppe illusioni, ma un sì o un no dovrà pur essere dato, e in tempi congrui per dare eventualmente le gambe all’evento.
L’idea di Sgarbi scattò il suo “famoso” articolo sul rotocalco Oggi, nel quale a proposito di Arezzo parlò di “città poco nota e visitata” nonostante racchiuda tesori straordinari. Tanta roba, poco valorizzata.
Da qui l’input per una “grande occasione di promozione attraverso questa statua simbolo. Io per parte mia - assicurò Sgarbi al Corriere - mi impegno a portare avanti il progetto”. Sei mesi di esposizione all’Expo, con milioni di visitatori: questa l’imperdibile prospettiva con importanti ricadute per Arezzo, anche se la Chimera è custodita a Firenze. Anche Franco Marinoni, per Confcommercio, intervenne per sostenere l’iniziativa, valutandola di impatto e di sicuro ritorno per Arezzo. “La Chimera è uno di quei simboli infiniti e popolari come pochi ce ne sono - osservò a inizio settembre Vittorio Sgarbi -. Una di quelle opere che fanno scattare la domanda: ‘where is?’ Certo, la Chimera è a Firenze, ma è la Chimera di Arezzo”.
Intanto nelle sue illuminate e illuminanti perlustrazioni artistiche del territorio, Sgarbi notti fa si è fatto aprire gli scrigni di Castiglion Fiorentino dal sindaco Mario Agnelli. E chissà che non offra al dissestato comune la possibilità di mettersi in evidenza all’Expo con un Bartolomeo della Gatta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...