Cantarelli: concordato e partner per il futuro dell'azienda

Alessandro Cantarelli

AREZZO

Cantarelli: concordato e partner per il futuro dell'azienda

06.02.2015 - 23:45

0

Cantarelli spa ha depositato in tribunale la richiesta di concordato in continuità. E' l'inizio di un percorso volto al rilancio dell'azienda in difficoltà per una situazione finanziaria pesante. la richiesta, al momento "in bianco", verrà accompagnata da un piano da sottoporre ai creditori. Non prima, però, di aver stretto un legame con un partner, un socio destinato ad affiancare (e si vedrà in quale percentuale) il titolare Alessandro Cantarelli. Tre le trattative aperte, che vengono definite serie e interessanti dopo quella, sfumata, con un interlocutore italo-israeliano. Si tratta di operatori o imprenditori o investitori nazionali. Il nuovo socio dovrà essere individuato a stretto giro per dar corpo al necessario riequilibrio finanziario per affrontare la nuova fase. L'azienda occupa 285 dipendenti, tra Rigutino e Terontola, e si avvia verso il mezzo secolo di storia. Ha partecipato anche all'ultima edizione di Pitti ed è un'eccellenza aretina, che spicca per qualità e affidabilità nella produzione di abbigliamento per uomo. "Abbiamo commesse di lavoro, fatturati, qualità e una immagine riconosciuta nel mondo", dice Cantarelli che con la scelta del concordato ha messo al riparo l'azienda da possibili azioni forti di creditori. Nei prossimi giorni il tribunale nominerà un commissario per gestire la procedura. Una volta presentato il piano, saranno i creditori in assemblea a votare. Nel 2013 il fatturato di Cantarelli è stato di 20,7 milioni di euro. La crisi degli anni passati che ha colpito tutto il settore ha lasciato il segno. I creditori sono banche, fornitori ed erario. I dipendenti sono in pari con gli stipendi, non hanno ricevuto la tredicesima. "Abbiamo messo in sicurezza l’azienda, nell’intento di non disperderne valore, ai fini di un condiviso ed equo interesse di tutti i creditori, delle maestranze e dei propri clienti", dice Cantarelli, che a proposito della scelta compiuta, ha dichiarato: "Un’impresa in difficoltà deve avere il tempo per ritrovare i propri equilibri finanziari ed economico reddituali, se serve anche passando attraverso strumenti dei quali un imprenditore non vorrebbe mai sentir parlare". 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

Roma, (askanews) - In vista della seconda fase di trattative tra Ue e Londra per la Brexit, si fanno i bilanci di quello che è stato e di quello che sarà. Nel corso del convegno "Brexit o Euxit", promosso dall'associazione Scossa, si è discusso delle prospettive che si aprono con il divorzio dalla Gran Bretagna e l'onorevole Daniele Capezzone ha parlato della vera sfida della Brexit. "E' ...

 
Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Milano (askanews) - Un sistema dell'arte meno maschile, meno legato al denaro e più aperto alle novità, siano esse filosofiche, di genere o tecnologiche. Dall'annuale classifica di Art Review sui cento personaggi più influenti nella variegata costellazione dell'arte contemporanea si svela uno scenario decisamente diverso rispetto al 2016, quando dominavano solidi curatori e famosi galleristi. ...

 
Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero dell'Aeronautica

Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero dell'Aeronautica

Decimomannu (askanews) - Nella tarda mattinata di mercoledì 13 dicembre, un elicottero AB 212 dell'Aeronautica Militare, appartenente all'80esimo Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu (Ca), dipendente dal 15esimo Stormo, ha tratto in salvbo un passeggero di nazionalità coreana colpito da ischemia a bordo della nave Diadema della Costa crociere che si trovava a circa 160 km a sud ...

 
Mps: a Milano il meeting sul private banking del futuro

Mps: a Milano il meeting sul private banking del futuro

Milano (askanews) - Si è tenuto a Milano il meeting annuale del private banking di Banca Monte dei Paschi di Siena che ha riunito circa 600 dipendenti provenienti da tutta Italia. Una due giorni di confronti sulle linee strategiche e sullo sviluppo del business, che ha confermato la volontà della banca di posizionarsi sul mercato del private come interlocutore di riferimento per un numero sempre ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017