Cantarelli: "Mai parlato di esuberi". Domani Biochefarm incontra i sindacati

AREZZO

Cantarelli: "Mai parlato di esuberi". Domani Biochefarm incontra i sindacati

22.04.2015 - 11:38

0

"Mai parlato di esuberi". Alessandro Cantarelli e Biochefarm sa di Chiasso, che si accinge ad acquisire il controllo dell'azienda di abbigliamento, attraverso una nota dichiarano di essere "sconcertati dalle parole dettate alla stampa dal sindacalista Cgil Guido Guiducci", riportate oggi da un quotidiano. "Dalle nostre dichiarazioni - si legge nel comunicato - la parola ESUBERO non è mai uscita, noi abbiamo sempre parlato di momentanea sospensione dal lavoro, posizionando le persone in Cassa Integrazione Ordinaria per mirare al riallineamento dei conti, insieme ad altre operazioni, alle attuali esigenze dell'azienda Cantarelli, tanto è vero che abbiamo dichiarato che una volta riallineati tali dati, la Cantarelli procederà al riassorbimento spalmato di tali maestranze." Cantarelli e la società svizzera proseguono: "Siamo amareggiati nel leggere che le persone fanno finta o vogliono volontariamente dimenticare quanto da me espresso già dal primo incontro in azienda del 3 marzo 2015, nel successivo tenuto in Confindustria Arezzo il 20 marzo 2015 dove era presente anche l'avvocato del lavoro della Biochefarm sa e nell'ultimo incontro tenuto nuovamente in Confindustria il 27 marzo 2015 per firmare il "Verbale di Procedura e Consultazione Sindacale" per la firma della Cassa Integrazione Ordinaria." E ancora: "Respingiamo al mittente l'accusa che l'accordo tra la Cantareli e la Biochefarm sa, sia stato firmato, e ribadiamo ancora una volta che da parte della Cantarelli tale accordo è stato sì accolto e consegnato agli organi della Procedura, ma sarà controfirmato da Alessandro Cantarelli solo dopo aver ottenuto il "consenso" del tribunale, del sindacato etc etc. Inoltre, essendo già stabilito per domani 23 aprile 2015 alle ore 9 un incontro in Cantarelli per la presentazione della Biochefarm sa, non accettiamo l'accusa di mancato colloquio e non capiamo da cosa sia dovuto tutto questo scalpitare del sindacalista Cgil Guiducci. Concludiamo - termina la nota - auspicandoci da parte di tutti una profonda volontà a lavorare verso il riassetto e la salvezza dell'azienda Cantarelli e delle sue maestranze, mettendo da parte orgoglio, protagonismo o chissà quale altra cosa, non dimenticando il momento epocale che sta attraversando l'intero mondo economico industriale."

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Balena di 10 metri spiaggiata in Cile, salvata da volontari e militari

Salvata dalla morte. Una vera e propria lotta contro il tempo da parte dell'esercito cileno e di tanti volontari per far riprendere il largo a una balena lunga 9,5 metri, spiaggiata in Cile, sulle coste dell'isola Chiloé. Nel video postato dalle forze armate cilene le fasi salienti della difficile operazione che si è conclusa con un applauso liberatorio. Peraltro il cetaceo aveva diverse ferite ...

 
Balene nel cielo, primo decollo per il nuovo Airbus Beluga XL

Balene nel cielo, primo decollo per il nuovo Airbus Beluga XL

Tolosa (askanews) - Giovedì 19 luglio 2019 ha compiuto il suo primo decollo dall'aeroporto di Blagnac, nei pressi di Tolosa, in Francia, il nuovo Airbus Beluga XL, versione "allargata" del celebre maxi aereo cargo del consorzio aeronautico europeo. Basato sull'Airbus A330-200, il nuovo Beluga XL, alto quasi 19 metri, ha una capacità di carico superiore del 30% rispetto al suo predecessore, di cui ...

 
Tassista abusivo arrestato a Milano per lo stupro di una 20enne

Tassista abusivo arrestato a Milano per lo stupro di una 20enne

Milano (askanews) - Un tassista abusivo di 61 anni di origini egiziane è stato arrestato a Milano, dai carabinieri della Compagnia Duomo, con l'accusa di aver violentato, la notte del 16 giungo 2018, una ragazza 20enne che, dopo una serata trascorsa con gli amici all'Old Fashion, uno dei locali più noti della movida milanese, aveva usufruito del taxi abusivo per tornare a casa. La vittima, una ...

 
Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Arezzo

Paolo Fresu e il Davil Quartet in concerto al Parco Pertini

Inizia giovedì 19 luglio l’Enel Energia Tour che porta la grande musica in cinque città italiane. Ad aprire il ciclo di serate sarà Arezzo: appuntamento giovedì 19 luglio al ...

19.07.2018

Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

A Pratovecchio Stia in Casentino

Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

E' iniziato il conto alla rovescia per la quarta edizione di “Naturalmente Pianoforte”, kermesse pianistica con la direzione artistica di Enzo Gentile, che si terrà dal 18 al ...

07.07.2018

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

La mostra

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

Sarà inaugurata domenica 8 luglio alle 18.30 alla Casa Museo Ivan Bruschi di Corso Italia, ad Arezzo, la mostra "Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo ...

07.07.2018