Cantarelli, il titolare: "Il concordato garantirebbe occupazione e creditori"

Cantarelli con Fabianelli (Confindustria)

AREZZO

Cantarelli, il titolare: "Il concordato garantirebbe occupazione e creditori"

11.09.2015 - 08:14

0

Ultime ore di attesa per la decisione del tribunale sul concordato Cantarelli. Fiato sospeso. Il pronunciamento è previsto venerdì 11 settembre o lunedì 14. Oltre alla famiglia Rinaldi, altri tre potenziali soci per il futuro. Ma serve l'ok dei giudici.

Le parole del titolare della spa, Alessandro Cantarelli, sono esplicative del momento: “Anche oggi, come ormai da tempo, appena sono giunto in azienda ho ricevuto la telefonata da una importante maison che voleva sapere come era andata l'udienza, per decidere di inviare commesse alla nostra azienda. Abbiamo esposto al giudice con documenti alla mano che con la linea da noi designata riusciamo a soddisfare maggiormente i creditori con un rapporto di quasi 3 a 1, oltre alla salvaguardia delle 271 famiglie e circa 650 di indotto. Perché non dare il la al progetto ed al conferimento e lasciar decidere anche l'assemblea dei creditori ed i loro voti? L'unica alternativa a quanto presentato – dice Cantarelli - è il fallimento, ma così facendo i creditori riceverebbero molto, ma molto di meno, perché solo dal lavoro della nuova Cantarelli s.r.l. e dalla cessione del pacchetto azionario della newco, detenuto al 100% dalla vecchia Cantarelli S.p.a., possiamo soddisfare i creditori con percentuali più alte e nei tempi stessi di un eventuale fallimento. Perché come ben tutti sappiamo, un conto è dare un valore ad una azienda in piena attività ed un conto è darlo ad una azienda spenta."

"La terza ipotesi, quella di una Amministrazione Straordinaria, nel settore dell'abbigliamento non funziona, esempio ne sono la MABRO di Grosseto e la ITTIERRE di Isernia che dopo una settimana erano praticamente spente,  perché nessuno ha dato loro più fiducia/commesse di lavoro. Quella dell'amministrazione starordinaria era una prospettiva che mi era già stata offerta durante le passate contrattazioni e che ho personalmente deciso di abbandonare per il bene del futuro dei miei dipendenti, questo lo sanno tutti, compresi i dipendenti ed i sindacati in quanto è già stato più volte reso pubblico dalla stampa. L'unico punto di validità della Amministrazione Straordinaria – conclude Cantarelli - è la Cassa integrazione straordinaria ministeriale per tutti i dipendenti per 24 mesi, ma cosa cambia visto che comunque la vecchia Cantarelli ha già siglato, nel mese di luglio, con i sindacati un accordo identico dopo che i stessi dipendenti hanno votato un piano di rilancio con solo 2 voti contrari e 6 astenuti su 271 votanti ? Questo non è dimostrazione dell'attaccamento al posto di lavoro e volontà e piacere di andare avanti?"

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Birmania, a Rangoon scatta la dance-mania

Birmania, a Rangoon scatta la dance-mania

Rangoon (askanews) - Musica elettronica e dance: in Birmania (Myanmar) è esplosa una vera passione per la musica da ballare. I giovani, per anni tagliati fuori dalle mode, grazie anche ai social network, stanno recuperando il tempo perduto. Concerti con disk jockey occidentali di grido, come Martin Garrix o Timmy Trumpet, riempiono le piazze di Rangoon (Yangon). In una serata in 12mila hanno ...

 
Rosato (Pd): fa piacere che Di Maio riconosca errore su 80 euro

Rosato (Pd): fa piacere che Di Maio riconosca errore su 80 euro

Roma (askanews) - E' un bene che anche M5s riconosca l'utilità degli 80 euro di sgravio Irpef introdotti dal governo Renzi. Lo ha detto il capogruppo Pd alla Camera Ettore Rosato. "La misura degli 80 euro serve a dieci milioni di italiani, fa piacere che anche Di Maio se ne sia accorto. Fa piacere che abbia capito che la pretestuosa contrarietà che hanno avuto in questi anni è stata sbagliata. ...

 
I rohingya in Bangladesh: meglio la morte che tornare in Myanmar

I rohingya in Bangladesh: meglio la morte che tornare in Myanmar

Roma, (askanews) - Sono stipati in massa in oltre 650.000 in campi profughi in Bangladesh, uno dei paesi più poveri del mondo, in condizioni inumane, preda di fame, malattie e nella miseria più assoluta. Ma malgrado tutto, i Rohingya, minoranza musulmana del Myanmar perseguitata dall'esercito birmano con vere e proprie operazioni di pulizia etnica secondo l'Onu, preferisce non rientrare nella sua ...

 
L'omaggio di Erica Mou alla Capitale: la canzone "Roma era vuota"

L'omaggio di Erica Mou alla Capitale: la canzone "Roma era vuota"

Roma, (askanews) - Nel suo nuovo disco, uscito il 1 dicembre per l'etichetta milanese Godzillamarket (distribuzione Artist First), la cantautrice Erica Mou ha dedicato un pezzo alla città che l'ha adottata da tre anni. Si intitola "Roma era vuota". "Roma era vuota inizia dicendo 'ieri ho sognato che mi baciavi, camminavamo, c'era il sole e Roma era vuota'. Io ho sognato che Roma era vuota, quindi ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017