Cantarelli, Cisl: "Spariti tutti gli investitori". L'azienda: "Ancora trattiamo"

AREZZO

Cantarelli, Cisl: "Spariti tutti gli investitori". L'azienda: "Ancora trattiamo"

14.10.2015 - 16:55

0

Conto alla rovescia per la crisi Cantarelli. La Cisl, preoccupata, grida: "Si è perso tempo ed i numeri sono impietosi". Smarcandosi, il sindacato di via Michelangelo afferma che mentre si avvicina la data dell'udienza del 22 anche l'ultimo investitore ha fatto dietrofront. Fonti vicine all'azienda dicono invece che una trattativa è ancora in piedi e si lavorerà fino all'ultimo per dare continuità all'attività produttiva.

Questo il comunicato della Cisl: "Quando ce lo hanno permesso ci siamo immediatamente attivati e impegnati nonché spesi in prima persona per tentare l’impossibile e salvare l’azienda. Ci avevamo sperato!" Questo l’amaro commento di David Scherillo, segretario FEMCA CISL, all’indomani del dietro front dell’ultimo investitore che aveva manifestato interesse per questo storico marchio del manifatturiero aretino. "I numeri, impietosi, pesanti, grandi quanto complicati, analizzati, sia dal consulente sia dal commercialista di parte, hanno “scoraggiato” la possibile entrata in scena anche dell’ultimo imprenditore, che aveva manifestato interesse. Arrivati a questo punto, non ci resta che alzare le braccia e sperare in un miracolo a meno che non accada qualcosa all’ultimo secondo, in attesa del 22 ottobre quando il giudice ci parteciperà il destino dell’azienda. In attesa della fatidica data - prosegue Scherillo - è bene che si sappia che le organizzazioni sindacali hanno fatto di tutto per trovare una possibile soluzione e il Sindacato è stato convocato non alla presentazione del concordato in bianco presentato lo scorso mese di febbraio, ma soltanto a giugno dallo studio Gatteschi dopo che il signor Cantarelli aveva posseduto ad esonerare i precedenti consulenti che avevano predisposto il concordato. Questo per rispondere a qualche detrattore. Sappiamo bene - conclude la Cisl - che con i se e con i ma si va poco lontano, ma la nostra parte l’avremmo fatta come l’abbiamo fatta in queste settimane. Si è perso tempo prezioso."

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Summit Ue-Cina a Pechino, Tusk: calmare tensioni sul commercio

Summit Ue-Cina a Pechino, Tusk: calmare tensioni sul commercio

Pechino, (askanews) - La Cina e l'Unione europea hanno firmato sei accordi al Ventesimo summit Eu-China a Pechino, tra le tensioni commerciali avviate dagli Stati Uniti e le dichiarazioni del presidente Donald Trump che accusa l'Ue di essere "un nemico". Al vertice, al centro del quale ci sono scambi commerciali e investimenti, partecipano il presidente della Commissione europea, Jean-Claude ...

 
Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

A Pratovecchio Stia in Casentino

Naturalmente Pianoforte: ecco i big alla rassegna

E' iniziato il conto alla rovescia per la quarta edizione di “Naturalmente Pianoforte”, kermesse pianistica con la direzione artistica di Enzo Gentile, che si terrà dal 18 al ...

07.07.2018

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

La mostra

La "Musica dipinta" alla Casa Museo Ivan Bruschi

Sarà inaugurata domenica 8 luglio alle 18.30 alla Casa Museo Ivan Bruschi di Corso Italia, ad Arezzo, la mostra "Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo ...

07.07.2018

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Castiglion Fiorentino

Cine-cene con menù regionali e film alla Sagra del Cinema

Tutte le sere il meglio della tradizione gastronomica toscana, le degustazioni delle cantine castiglionesi e le specialità delle cucine regionali d’Italia in uno dei luoghi ...

07.07.2018