AREZZO

Soluzione Cantarelli con affitto, Gagnarli (M5S) interroga il governo

20.10.2015 - 16:34

0

Dopo la notizia pubblicata dal Corriere di Arezzo di una soluzione in extremis per la Cantarelli, la deputata aretina Chiara Gagnarli (Movimento 5 Stelle) richiede un tavolo tecnico per la tutela delle parti ai Ministri del Lavoro e dello Sviluppo Economico Poletti e Giudi.

Leggi: salvataggio in extremis per Cantarelli

"Dopo la bocciatura della proposta di concordato preventivo dal tribunale fallimentare di Arezzo, la società Cantarelli spa, storico marchio di abbigliamento maschile di Arezzo in crisi finanziaria da un lungo periodo, sta provando, a poche ore dall'udienza del 22 ottobre, a portare a termine una trattativa risolutiva che prevede l'affitto del ramo sano d'azienda probabilmente ad un gruppo internazionale", inizia la Gagnarli. "Questa soluzione garantirebbe la continuità produttiva, la prosecuzione dell'attività e garanzie per i creditori, mentre avviene il pagamento degli stipendi per i 20 giorni di ottobre ai circa 150 addetti che hanno lavorato nella fabbrica di Terontola. L'operazione - ricorda la deputata M5S Gagnarli - non vedrebbe un esborso immediato di soldi ma darebbe una guida strutturata all'azienda, ci sarebbe sempre un commissariamento ministeriale, il quale, tuttavia, piloterebbe l'azienda a stretto contatto con persone esperte del settore. Abbiamo presentato un'interrogazione ai Ministri del lavoro e dello Sviluppo economico - dichiara la deputata aretina Chiara Gagnarli - chiedendo di valutare l'opportunità di attivare un tavolo tecnico tra tutti i soggetti interessati, sopratutto per tutelare i lavoratori della società e dell'indotto, ripartiti tra Toscana ed Umbria, molti dei quali potrebbero essere unici percettori di reddito familiare. Aspettiamo l'esito della trattativa e l'udienza del 22 ottobre - aggiunge la deputata M5S - scongiurando l'ipotesi del fallimento. Intanto - conclude la Gagnarli - auspichiamo che il Ministro Poletti si dimostri più disponibile di quando a Cortona, in occasione della consegna dei riconoscimenti all'Amministrazione Comunale ai volontari del progetto "All'opera per il bene comune", si era defilato alla richiesta di un incontro con rappresentanti degli operai e della dirigenza della Cantarelli spa."

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017