Gioca l'Arezzo, niente piscina
Raccolta di firme

Arezzo

Gioca l'Arezzo, niente piscina
Raccolta di firme

07.11.2014 - 11:50

0

Imboccare viale Gramsci quando gioca l'Arezzo al Comunale sta diventando un miraggio non solo per i tifosi amaranto costretti ad estenuanti controlli prima di accedere al sospirato ingresso dello stadio, ma anche per chi frequenta la piscina e la palestra durante le partite in casa dell'Arezzo. Niente parcheggio, auto lasciate lungo viale Giotto, tanto che alcuni atleti hanno deciso di non rinnovare l'abbonamento ai corsi. E così alla piscina comunale e alla palestra New Gym è scattata una petizione alla quale hanno già aderito più di duecento persone. La raccolta di firme che verrà chiusa domenica è indirizzata a Comune, Prefettura e Questura e chiede solamente: "Una viabilità più sostenibile". Ma andiamo per gradi e vediamo quale è la situazione. "Quando gioca l'Arezzo - spiega Simona Squarzanti, responsabile delle relazioni esterne del Centro Sport Chimera - l'ingresso di viale Gramsci viene chiuso a tutti, indistintamente che questi possano essere fruitori della piscina e della palestra. Senza considerare che anche il parcheggio, una volta riservato solo alla piscina (quello per intendersi della stampa durante le partite ndr), non può essere utilizzato". "Non era così quando le partite erano di domenica - continua - anche perché l'impianto è chiuso la domenica pomeriggio, ma ora che le gare, come domani sono il venerdì o il sabato (poco la domenica), comincia a diventare un problema. Specialmente il sabato quando i nostri corsi di nuoto sono riservati a neonati, bambini e disabili. Per i genitori e per gli accompagnatori diventa un problema lasciare l'auto lontana ed portare a piedi un bimbo di pochi mesi o un disabile. Ora poi, reso ancora più difficile, visto che arriva la brutta stagione". Un disagio che ne sta già creando degli altri: "Sì, perché tanti genitori hanno deciso di non rinnovare il corso, così come altri atleti. Ma anche chi ha deciso di continuare a frequentare la piscina, si lamenta molto di questa situazione". Da qui l'idea di una raccolta firme: "Abbiamo cominciato da pochissimi giorni e abbiamo già raccolto più di duecento firme tra l'impianto della piscina e la palestra. Entro domenica chiuderemo la nostra petizione e la porteremo in Comune, al Prefetto e al Questore. Non abbiamo niente contro l'Arezzo, ben venga la serie C, però è anche giusto non penalizzare gli altri. Se per esempio, domani sera, ci fosse stata una manifestazione in piscina (gioca l'Arezzo alle 19.30 ndr), saremmo stati costretti a spostarla, perché non abbiamo parcheggi. Quello che chiediamo è una viabilità più sostenibile che possa permettere di fare tutto: andare a vedere la partita, oppure venire in piscina o in palestra. Chiediamo di tornare ad utilizzare il parcheggio, magari cambiando la circolazione, oppure con dei permessi speciali per chi frequenta i nostri impianti". Vediamo se arriverà una soluzione per tutti: perché vedere l'Arezzo è bello, ma anche due flessioni e cinquanta vasche sono altrettanto salutari e divertenti! 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Malattia di Crohn: nuovo approccio potrebbe rivoluzionare le cure

Roma, (askanews) - Un nuovo approccio diagnostico e terapeutico potrebbe rivoluzionare le strategie di cura della malattia di Crohn, patologia infiammatoria intestinale che colpisce prevalentemente in età giovanile e dopo i 65 anni. Lo ha evidenziato uno studio internazionale cui hanno preso parte anche ricercatori italiani. Fra loro, Alessandro Armuzzi, professore associato di Gastroenterologia ...

 
Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Nespoli rientra sulla Terra: vi spiego l'impatto dell'atterraggio

Roma, (askanews) - "L'atterraggio è sicuramente interessante, tutta la manovra. Io di solito la definisco come una sequenza di eventi catastrofici che si concludono con l'atterraggio morbido, che è un impatto tra un tir e un'utilitaria in autostrada e tu sei sull'utilitaria naturalmente": così l'astronauta Esa Paolo Nespoli, durante l'ultimo colloquio dall'Iss, la Stazione spaziale internazionale,...

 
Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Per la prima volta insieme tre chef stellati a Mosca

Mosca, (askanews) - Andrea Ribaldone, Eugenio Boer e Luigi Nastri. Ben tre degli chef più amati della Michelin sono stati per la prima volta riuniti in ambasciata d Italia a Mosca, Villa Berg, per una cena legata alla settimana della Cucina Italiana nel Mondo e al bazar di beneficenza organizzato dalla nostra diplomazia. Cosa hanno combinato tutti insieme? Ce lo raccontano loro: "Ci siamo chiesti ...

 
Francesco De Carlo: negli attentati a Londra salvano la birra

Francesco De Carlo: negli attentati a Londra salvano la birra

Roma, (askanews) - "La cosa interessante da parte loro è che c'è quella foto molto divertente durante gli attacchi di un ragazzo che scappa con la birra in mano: ed è vero, questa foto racconta molto di loro perché l'atteggiamento che hanno a Londra è 'porca miseria, un'altra cosa dentro la metropolitana, quanto ci metto per tornare a casa', loro hanno questa cosa, ci convivono, ed è interessante,...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Saione in musica

AREZZO

Saione in musica

E' in programma il 15 dicembre "Saione in musica" concerto prenatalizio promosso dal Lions Club Chimera di Arezzo. Appuntamento alle 18.30 nella chiesa di Saione, collaborano ...

10.12.2017

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Il concorso

Trecento danzatori e 7 ore di spettacolo al Teatro Petrarca

Trecento ballerini da trentuno scuole da tutta la penisola, per una maratona di oltre cento coreografie. Il concorso internazionale di danza "Piero della Francesca" raggiunge ...

08.12.2017