Cerca

Mercoledì 22 Febbraio 2017 | 02:44

Anghiari

La replica di Polcri: "Vedo il bicchiere mezzo pieno"

La replica di Polcri: "Vedo il bicchiere mezzo pieno"

Alessandro Polcri

Attacco e risposta. Il sindaco Alessandro Polcri stavolta non lascia passare. Dopo l’attacco dei Cinque Stelle che nel Corriere di Arezzo del 15 febbraio, avevano chiesto il commissariamento del Comune e avevano paragonato la Giunta “ad una protagonista di Tovaglia a Quadri”, oggi risponde il primo cittadino. “A differenza del Movimento Cinque Stelle - dice - io vedo il bicchiere sempre mezzo pieno. Non è tutto nero o tutto male come invece vogliono fare credere”. E comincia ad elencare ciò che è stato fatto dall’insediamento dello scorso giugno. “Voglio iniziare dall’ultima decisione che abbiamo preso. E cioè è finito il commissariamento dell’Ente Mostra. Abbiamo un nuovo presidente, Giovanni Sassolini. Una figura importante che arriva dall’imprenditoria e non dalla politica. E questo è un passo avanti dopo quattro anni di vuoto riempiti dall’ottimo lavoro dell’ex primo cittadino”. E gli assessori? Uno dei punti dove batte di più il Movimento Cinque Stelle è la mancanza degli assessori alla cultura e all’urbanistica. Ribatte Polcri: “Non mi sembra che ho detto che non farò gli assessori. Per il momento ho preferito accollarmi tutte le nomine per capire, studiare e soprattutto per individuare la persona giusta. Non penso sia un assessore alla cultura a fare la differenza. Nominerò gli assessori al momento giusto”. 

SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 16 FEBBRAIO 

Più letti oggi

il punto
del direttore