Derubati mentre giocano a calcio a Villa Severi

Gli spogliatoi

AREZZO

Derubati mentre giocano a calcio a Villa Severi

14.09.2017 - 22:01

0

La serratura sembra nuova di zecca, ma i ragazzi che si allenano quasi tutte le sere a Villa Severi, dicono che poi la porta va giù come niente e che “non è tanto quella la serratura che deve essere messa in sicurezza, quanto le due porte che sono all’interno e che conducono dentro i due spogliatoi”. I giocatori chiedono sicurezza, perché negli ultimi tempi a Villa Severi si sono verificati alcuni furti proprio dentro gli spogliatoi. Dai cellullari ai portafogli, ma anche oggetti all’apparenza più futili come le mutande, le sigaretti e un paio di calzini. “Tanto che all’inizio abbiamo pensato anche a qualche scherzo. Ma in realtà li avevano presi proprio. Calzini e mutande”. Al campo di Villa Severi si allenano soprattutto le squadre che partecipano ai campionati amatoriali. Una volta ci si allenava anche l’Arezzo, ma è un’altra storia che non c’entra niente con quello che sta succedendo da alcune settimane. “Il ladro o i ladri - raccontano i ragazzi che hanno subìto i furti - non agiscono tutte le sere, anche perché alla fine sarebbero scoperti. Si muovono una o due volte la settimana”. Tutto è cominciato un lunedì sera: “Era l’inizio di settembre - raccontano - quando abbiamo ricominciato gli allenamenti. Come sempre abbiamo lasciato i nostri oggetti personali dentro lo spogliatoio. Ci siamo subito accorti che non c’erano le serrature, ma eravamo anche abbastanza tranquilli. E invece a fine allenamento ecco la sorpresa. Non c’erano più i borselli, i cellulari e alcuni indumenti di vestiario”. Per tutta la settimana poi non succede più niente fino al lunedì successivo quando le squadre si ripresentano di nuovo al campo. “A fine allenamento ad un ragazzo era sparito il borsello che fortunatamente ha ritrovato, senza soldi, ma con i documenti, in un bidone della spazzatura. A quel punto abbiamo capito che non si trattava di un episodio sporadico, ma che invece qualcuno sapeva dei nostri spostamenti e orari e agiva quando le squadre erano in campo”.

SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE IN EDICOLA IL 15 SETTEMBRE 2017

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Damasco, (askanews) - Una raffica di attacchi aerei siriani, razzi e colpi di artiglieria contro la Ghouta orientale, enclave controllata dai ribelli alla periferia di Damasco, ha provocato la morte di 44 civili. Lo ha annunciato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tra le vittime di questo pesante bombardamento, secondo l'ong, anche quattro bambini.

 
Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel pomeriggio del 19 febbraio 2018 ha ricevuto al Quirinale l'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, rientrato da poco sulla Terra dopo la missione di lunga durata dell'Asi sull'Iss "Vita". Con lui c'erano il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston, il direttore generale dell'Asi, Anna Sirica e il ...

 
Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Milano (askanews) - Meridiana cambia pelle e diventa Air Italy. È la nuova compagnia aerea targata Qatar Airways, evoluzione del vettore sardo presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa da Akbar Al Baker, Ceo del gruppo Qatar Airways, che da settembre 2017 detiene il 49% della compagnia Italiana tramite la holding AQA. Alisarda, in precedenza unico azionista di Meridiana e controllata ...

 
Economia

Borsa, prese di beneficio su Milano

Giornata di prese di beneficio sulla Borsa di Milano, che lascia sul terreno un punto percentuale, frenata da Fiat Chrysler, Ferrari e Mediaset, tra le più comprate la scorsa settimana. Le Borse europee sono deboli e scontano l’assenza di una guida come Wall Street, chiusa per festività. Il primo giorno di aumento di capitale non lascia scampo al titolo di Creval, che perde il 7 per cento del ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

La mostra a Casa Bruschi

Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello

"Una Pieve preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", in mostra i gioielli ideati e progettati dagli allievi del master in Storia e Design del Gioiello dell'Università di ...

10.02.2018

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Stagione di prosa a Cavriglia

Ottavia Piccolo e Orchestra Multietnica di Arezzo in "Occident Express"

Alla stagione del teatro comunale di Cavriglia proseguono gli eventi del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo. Sabato 17 febbraio alle 21.30  Ottavia Piccolo e ...

10.02.2018