Cerca

Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:24

I 30 ANNI DEL CORRIERE

Il 18 aprile in omaggio la medaglia di UnoAerre

Il 18 aprile in omaggio la medaglia di UnoAerre

La medaglia in bronzo di UnoAerre

Il Corriere di Arezzo di nuovo insieme a UnoAerre, l’azienda leader mondiale nell’oreficeria che porta il nome di Arezzo nel mondo.
Una splendida medaglia celebrativa per i 30 anni del Corriere, realizzata da UnoAerre, sarà donata ai nostri lettori sabato 18 aprile. Un’occasione imperdibile per il valore della medaglia e per la ricorrenza: il trentennale del quotidiano di Arezzo e della provincia, un anno davvero speciale per il Corriere.
La medaglia, elegantissima, in lega di bronzo, 40 millimetri di diametro, reca sul dritto, al centro, la veduta in altorilievo di Arezzo, e nel circolo la scritta ARETIUM. Il retro è liscio, con bordo perlinato. E’ stata realizzata per la prima volta intorno alla metà degli anni Sessanta del secolo scorso dall’autore Narciso Padrini, aretino (1942 - 1992).
“La medaglia - spiega Giuliano Centrodi, storico dell’arte e direttore del museo aziendale Gori e Zucchi UnoAErre - propone una veduta piramidale di Arezzo medievale, racchiusa nella cinta tarlatesca e ispirata alla celebre veduta di Piero della Francesca degli affreschi aretini (La Leggenda della Vera Croce). Il vaso davanti alla porta (che potrebbe essere Porta Fiorentina) è un richiamo alle famose coppe coralline che resero celebre Arezzo in tutto il mondo conosciuto in età Augustea. La medaglia ha avuto una eccezionale popolarità: dalla sua creazione è sempre stata in produzione da parte di UnoAerre ed è stata anche copiata ripetutamente, perfino in modo pedissequo”.
L’autore Padrini da giovanissimo iniziò a lavorare in UnoAerre nel settore meccanici attrezzisti, come rifinitore di stampi e imparò a perfezionarsi nell’incisione, raggiungendo esiti di raffinato virtuosismo. Nel 1962 approdò al Settore Artistico dell’azienda, iniziando l’attività di medaglista. Nel 1973 lasciò l’azienda per intraprendere in proprio l’attività di produzioni orafe e argentiere, sempre coltivando l’attività medaglistica.
La medaglia di UnoAerre sarà regalata in edicola insieme alla copia del Corriere di Arezzo di sabato 18 aprile. Il suggerimento è di prenotare il giornale dall’edicolante di fiducia.
Il Corriere di Arezzo e UnoAerre lo scorso anno, per la Festa della Mamma, hanno condiviso insieme un’altra grande iniziativa: il dono di un raffinato pendente con l’immagine di una rosa, che nelle edicole ha fatto letteralmente “il fumo”. Il quotidiano di Arezzo e l’azienda leader dell’oro, sono ora di nuovo a fianco. Per i lettori del Corriere un prezioso omaggio nel trentennale del giornale, la medaglia che raffigura Arezzo realizzata da UnoAerre, l’azienda oggi capitanata da Sergio Squarcialupi e fondata quasi 90 anni fa (1926) da Leopoldo Gori e Carlo Zucchi.

il punto
del direttore