Le difficili integrazioni

Le difficili integrazioni

30.07.2017 - 15:20

0

Per fortuna ci ha pensato il sindaco Ghinelli che  non ha bisogno di consultare il Garzanti  della biblioteca del partito che lo sostiene con il suo nome, per conoscere le sue funzioni: di governo della città che lo ha eletto sindaco, ma anche di capo di una istituzione chiamata Comune che mai, prima  che se ne assumessero la responsabilità partiti e consiglieri comunali che il Garzanti lo hanno consultato per richiamare il prefetto alle sue funzioni, era stato coinvolto in una sfida assurda quanto pericolosa  alla prima delle istituzioni locali, appunto la Prefettura.  Che poi a trascinare il Comune in uno scontro istituzionale sulla sicurezza di un quartiere della città siano rappresentanti della maggioranza che sostiene il sindaco, non può non alimentare la sfiducia e l’insicurezza dei cittadini che invece hanno bisogno di certezze: come quelle che invocano storici operatori commerciali di Saione che chiedono non solo sicurezza ma anche “serenità” nel lavoro, alla quale non giova certo il graduale degrado del quartiere a più alta densità di immigrati, ma non giovano neppure le speculazioni politiche che, evocando pericolosi conflitti tra Comune e Prefettura,  rischiano di minare la coesione tra le istituzioni nel combattere appunto il degrado e  promuovere progetti di integrazione tra immigrati e residenti. “Basta con le esagerazioni-che rischiano di allontanare dai locali anche i turisti- dicono  i commercianti anche a nome di altri colleghi che hanno attività nel quartiere. Saione non è il Bronx”.  Esagerazioni dalle quali prende peraltro le distanze un altro gruppo di maggioranza, quello di Forza Italia, che archivia come prese di posizione del tutto personali quelle  di chi, ha richiamato il Prefetto ai suoi compiti. Certo  Ghinelli non ha bisogno di assist per rivendicare i suoi di compiti. Lo fa con una lettera agli aretini, appunto come loro sindaco, che “non fa  un passo indietro di fronte al diritto alla sicurezza dei cittadini” ma sta in prima linea diffidando chi butta benzina sul fuoco  dal mettere a rischio la coesione istituzionale “senza la quale è vano ogni sforzo”. La lettera del sindaco riporta nel giusto alveo la confluenza dei compiti di Comune e Prefettura sui controlli e la sicurezza di Saione che ha rischiato di esondare sotto la spinta della piena  di posizioni più o meno personali. Comunque politiche.e  quasi tutte appartenenti  alla maggioranza che sostiene Ghinelli. Il cui monito è sì diretto a chi butta benzina sul fuoco a Saione, ma  intanto rivela crepe più o meno nascoste nell’insieme delle componenti della maggioranza, tra quelle più radicali a quelle più moderate, come Forza Italia, sul tema degli immigrati. In certi casi si ricorre al luogo comune della normale dialettica tra “anime diverse” dello stesso organismo. Ma il fatto che sia dovuto intervenire il sindaco per ricomporre le “anime diverse” su un tema scottante per Saione e la città come quello dell’integrazione tra residenti ed immigrati, chiuderà sì, almeno per ora le porte a conflitti istituzionali, e a  strategie contradditorie sulla integrazione degli immigrati, ma ne apre almeno una ai dubbi sulla capacità di integrazione , ancora prima che tra residenti ed immigrati, tra forze politiche: non fa differenza se di governo o di opposizione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Milano (askanews) - Scoperta nel grafene una straordinaria capacità che potrebbe portare a una rivoluzione nello sviluppo di dispositivi ottici miniaturizzati con lo sfruttamento di frequenze precedentemente inutilizzate per trasmettere su banda larga una grandissima quantità di dati in modo estremamente veloce. Nel maggio 2018, infatti, i ricercatori del progetto Graphene Flagship hanno mostrato ...

 
Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Roma, (askanews) - "Consentitemi di non rispondere a domande di questo tipo perchè mi sembra che sia nel campo delle dichiarazioni e delle ipotesi quindi attendiamo di capire le norme e poi come sempre, come Agenzia delle entrate, le attueremo". E' quanto ha risposto il vicedirettore dell'Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, a chi domandava, a margine di un evento al Cnel, se annunci di nuove ...

 
Altro

Dalla Regione Lazio la prima legge su rider

Più diritti, più tutele, più innovazione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori della gig economy. E’ questa in sintesi la proposta di legge sui ‘lavoratori digitali’, già approvata in Giunta, presentata dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. L’amministrazione parteciperà con uno stanziamento di 2 milioni di euro per il biennio 2019-2020.

 
Altro

Torna l'avventura di Overland, missione India

Un viaggio entusiasmante attraverso riti, culture e paesaggi mozzafiato in 8 imperdibili puntate. Torna l'avventura di Overland. Questa volta i mezzi motorizzati partiranno dal Kerala, la parte più a Sud dell’India, per poi transitare via terra attraverso tutta la penisola esplorando foreste impenetrabili alla ricerca di tigri, solcando gli aridi deserti del Rajastan con i suoi maestosi palazzi, ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018