La settimana calda del Pd

La settimana calda del Pd

24.09.2017 - 11:53

0

C’è chi mette in dubbio che il Pd  sia ancora un partito di sinistra: c’è chi si pone il dubbio quando Renzi va a braccetto con Berlusconi, quando gli uomini del Pd al governo prendono decisioni che piacciono perfino alla Lega. Ma a far cadere ogni dubbio ci pensa il Pd quando è alla continua ricerca dell’unità:  sono almeno cinquant’anni che  cercarla (e non trovarla) è una cosa di sinistra.  La cercano, ma tutto fa pensare che non la trovino neppure loro, i big del Pd aretino per una scelta condivisa del nuovo segretario provinciale. La misura di quanta convinzione ci mettano per trovarla e di quanto invece la proclamino  come alibi di una frattura che ricalca quella  delle primarie più divisive della storia del Pd,  l’ha data l’Unità, con la U maiuscola, con una festa che una volta era di tutto il popolo della sinistra e che questa volta ha invece messo il dito nella piaga delle divisioni. Domani, a otto giorni dalla scadenza della presentazione dei candidati, pleonastico è usare il plurale, a segretario provinciale, lo stato maggiore del Pd si riunisce per un tentativo che ha tutta l’aria di essere l’ultimo per evitare che anche il congresso provinciale, come quello nazionale, si trasformi in una prova di forza tra le componenti renziana e orlandiana.  La prima, come hanno dimostrato le primarie, in netta maggioranza, ma in difficoltà almeno quanto la seconda a indicare un candidato in grado di raccogliere un consenso unitario. E, dopo aver lanciato la candidatura del cortonese Albano Ricci sgradita non solo agli orlandiani ma anche a una parte significativa dei renziani che ha come riferimento il capogruppo nel consiglio comunale del capoluogo, Luciano Ralli,  in difficoltà anche a trovare un candidato in grado di tenere uniti tutti  renziani.  Evitano di indicarne uno, almeno fino alla vigilia del congresso in programma a metà ottobre,  gli orlandiani che, attraverso il comitato promotore aretino dell’associazione Dems fondata dal ministro della Giustizia, scelgono di assumere in una nota dai contenuti  fortemente critici rispetto al distacco tra partito ed elettori e non senza mettere in conto ai renziani una stagione di sconfitte elettorali nei comuni del territorio e in quello del capoluogo,una posizione politica decisa  da trasferire al congresso, prima ancora che “si assista ad un semplice conteggio di voti”. È il manifesto Dems, pubblicato ieri dal Corriere di Arezzo: basta la s finale che mette al plurale il partito democratico per capire le intenzioni dei democratici orlandiani aretini. Andare all’attacco riaffilando l’arma dell’unità: un’arma ogni volta rimessa a lucido ma mai usata. Dopo il primo attacco dei renziani con Albano Ricci di punta senza adeguato sostegno, e il tentativo di contropiede degli orlandiani con il rinforzo di una parte de renziani, più facile che alla fine prevalga il gioco all’italiana. Tutti in difesa sperando in un autogol: degli avversari.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018