cannocchiale

IL CANNOCCHIALE

Pd, Ralli varca il Rubicone

01.10.2017 - 12:33

0

Alea jacta est. A trarre il dado  per andare contro la repubblica romana di Pompeo, Giulio Cesare ci pensò molto di più di quanto ci abbia pensato Luciano Ralli, renziano poco ortodosso, a varcare il Rubicone per andare contro la Repubblica dei fedelissimi di Renzi. Tratto il dado, il capogruppo in consiglio comunale, può già mettere in marcia le sue legioni verso il campo del congresso provinciale, dove l’aspetta per la sfida alla segreteria l’esercito con le insegne del giglio magico a sostegno di Albano Ricci. Ralli, prima di varcare il Rubicone dei confini renziani  ha dovuto aspettare che si schierassero tutte le sue legioni. Si sono ieri ufficialmente schierati con l’ala dei dissidenti renziani guidati da Ralli, gli orlandiani compatti del comitato aretino dei Dems. Che fossero in arrivo  sul versante dei renziani ralliani, sembrava scontato fin da quando pochi giorni fa i Dems locali hanno pubblicato il loro manifesto politico che segna la rottura del fronte renziano. Ma un conto è scrivere le intenzioni, un conto è metterle in campo. E i Dems ora le mettono  in campo così: “Abbiamo valutato la convergenza tra il nostro programma congressuale e le linee generali espresse da Luciano Ralli: convergenze da definire  in una piattaforma politica e programmatica da condividere nell’interesse del territorio aretino”.  Insomma non si va contro la repubblica romana, se chi guida le legioni ci va solo per essere a capo di una sua provincia. “Abbiamo deciso di sostenere la candidatura di Luciano Ralli – dicono i Dems- perché siamo convinti che sia la migliore per definire una nuova identità politica del Pd, per affinare un programma che affronti le principali emergenze economiche e sociali della provincia di Arezzo, per ridare ai cittadini reali possibilità di condivisione delle scelte politiche, e riallacciare i rapporti con l’intera area del centrosinistra, con la definitiva dismissione di atteggiamenti autoreferenziali”.  I Dems vanno perfino oltre i confini provinciali: con Ralli e i renziani dissidenti sono certi di porre le basi per la creazione di un nuovo modello locale del Pd “aperto a tutte le espressioni della comunità locale e pronto alle prossime sfide elettorali in una logica unitaria ed inclusiva”. A ricomporre l’unità anche al congresso ci ha provato anche il segretario provinciale uscente, Massimiliano Dindalini, che nell’estremo tentativo di portare il pd unito al congresso, ha invitato Ralli e Ricci “a fare un passo indietro”. Tentativo vano: il passo in avanti l’hanno fatto da tempo  i renziani con Ricci, convinti che l’unità non fosse neppure in discussione. E il dado l’ha ormai tratto, a pochi giorni dal congresso, anche Ralli  che mette il dito nella ferita della divisione non solo nel partito, ma anche dei renziani.  “Che sia un congresso vero, non di facciata” era il titolo del manifesto Dems.  Il titolo l’hanno azzeccato. Resta da vedere se da Arezzo partirà un nuovo modello locale del Pd. Arezzo in fondo si è creata una fama nazionale nel creare nuovo modelli di governo locale. E in tanti hanno seguito il modello che ha riportato il centrodestra a governare la città. Chissà che non ne crei un altro per riportare al governo di Palazzo Cavallo il centrosinistra.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018