cannocchiale

Pd, è arrivata la colomba della pace

08.10.2017 - 15:24

0

Dopo l’impresa del terzo uomo che è riuscito a mettere d’accordo renziani e orlandiani  del Pd aretino, non ci sarà da sorprendersi neanche che l’Italia di Ventura diventi campione del mondo. Ma per il Pd ad Arezzo nulla è impossibile:  nel bene e nel male. Sembrava impossibile che il Pd della città a quei tempi più renziana d’Italia perdesse al ballottaggio le elezioni per il sindaco di Palazzo Cavallo, ma nessuno avrebbe scommesso un centesimo neppure sulla pacificazione tra i renziani che si spezzano ma non si piegano, ormai pronti alla sfida  per la segreteria provinciale  con Albano Ricci candidato, da una parte, e dall’altra i renziani che non hanno mai  digerito le sconfitte seriali dopo il “caso nazionale” di Palazzo Cavallo, attratti dagli orlandiani, decisi a raccogliere la sfida con Luciano Ralli.  Alzi la mano chi pensava che gli inviti all’unità da schieramenti che in tre anni hanno via via allungato sempre più la distanza che li divide fino a rendere impalpabile la presenza del Pd  che fino a tre anni fa  governava più del 90 per cento dei cittadini della provincia, avessero più credibilità di un invito a pranzo sulla luna.  Eppure il Pd andrà al congresso con un solo candidato, quello renziano duro e puro. La colomba della pace è entrata dalle finestre di Piazza Sant’Agostino, quando ormai le finestre stavano per chiudersi.  A spalancarle è stato un orlandiano , Massimiliano Dindalini, nelle vesti di segretario uscente, con una candidatura all’insegna della deposizione delle armi.  Ma se la colomba ha avuto più credito degli inviti velleitari all’unità, non è perché è piovuta dal cielo. Magari ha dovuto fare un lungo viaggio, spiccando il volo da una stanza della Giunta regionale, dove lavora l’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli, ma, forse proprio perchè è arrivata da lì, la colomba e il suo messaggio hanno sovvertito le scommesse. Renziani di ferro, renziani più duttili, orlandiani –tutti vincitori con un solo condottiero, Albano Ricci, verso un congresso che definire unitario ora si può. Al netto di sorprese sempre dietro l’angolo del Pd, che a Roma ora svolta verso coalizioni definite ologramma dagli scettici, nel senso che sono pronte anche a dissolversi, l’unità  eviterà al Pd l’incubo della conta. Ricci, del resto, ha rassicurato, con una sua intervista al Corriere di Arezzo, sia i renziani che gli orlandiani: avranno tutti una presenza paritaria nella prossimo segreteria provinciale. E due giorni prima che Renzi  aprisse qualche spiraglio a sinistra, Ricci si è fatto paladino della ricostruzione del centrosinistra, anche in una città che per la prima volta nella sua storia amministrativa del dopoguerra, non ha a Palazzo Cavallo un consigliere comunale di sinistra. Ma sa anche che non basta una colomba per continuare a volare all’insegna della pace, anche dopo il congresso. “La prima riappacificazione –ha detto.- dovremo farla con i cittadini che si sono allontanati dalla politica”. Questa sì che è un’impresa. Ma il Pd, belle o brutte, non è mai stato avaro di sorprese.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Cavriglia

"I pirati dell'isola che non c'è" al teatro di Piazza Berlinguer

Sabato 16 giugno alle 21 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer a Cavriglia si terrà l'atto conclusivo del corso di teatro promosso dall'Associazione Culturale Teatrale ...

15.06.2018

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Teatro

CastleTheatre porta in scena Don Chisciotte al Castello di Sorbello

Secondo e ultimo appuntamento di CastleTheatre, la nuova rassegna di teatro nei castelli ideata dall’associazione aretina rumorBianc(O). Domenica 17 giugno al Castello di ...

15.06.2018

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

LA RASSEGNA

Capitan Moscardelli si racconta al Passioni Festival

Penultima e attesa giornata del Passioni Festival venerdì 15 giugno al cinema Eden di Arezzo con due grandissimi appuntamenti. Il primo, alle 18,30, è quello con il capitano ...

15.06.2018