Fiat Panda

LE CIFRE DELLE IMMATRICOLAZIONI

A marzo vola il mercato dell'auto, Fiat Panda resta la più venduta

08.04.2017 - 15:59

0

Il primo trimestre 2017 si chiude in positivo per il mercato dell’auto italiano, che archivia il periodo
gennaio-marzo con una crescita dell’11,93% rispetto agli stessi tre mesi del 2016, forte di un totale di 582.465 auto immatricolate. A tirare la volata del comparto è un marzo decisamente vivace, che con 226.163 immatricolazioni vede un incremento sempre su base annua del 18,16%, come certificato dai dati diffusi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.


Era dal 2010, quando le immatricolazioni toccarono quota 259 mila, che il terzo mese dell’anno non raggiungeva un volume così alto, mentre sono ben 34 i mesi consecutivi di rialzo delle vendite.
«Si segnala un miglioramento del clima di fiducia dei consumatori», aggiunge poi Aurelio Nervo, presidente dell’Anfia, l’associazione nazionale della filiera automobilistica, sottolineando anche «l’ottima performance delle vetture italiane, che occupano ben sette posti nella top ten mensile delle auto più vendute».

In particolare, a guidare la classifica si conferma la Fiat Panda, seguita dalla Fiat Tipo e dalla Lancia Ypsilon, per un podio interamente tricolore. D’altra parte, proprio a marzo Fca ha raggiunto la sua quota massima di mercato dal gennaio 2013, il 30,1%, a fronte di una crescita delle vendite rispetto al marzo precedente del 21,3%.


«Con questi volumi di vendita, si consolida la nostra previsione di un ulteriore recupero che il mercato potrà registrare a fine anno», commenta riferendosi al mercato nel suo complesso Massimo Nordio, presidente dell’Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere, ricordando comunque che «permane incertezza sul quadro politico, istituzionale ed economico». Mentre Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto, si domanda: «Mercato pompato o boom degli acquisti?»

Secondo il centro studi dell’associazione, infatti, marzo il fenomeno delle chilometri zero e altre «forzature» - come vengono definite in una nota - hanno avuto un ruolo importante nel comporre il risultato finale, caratterizzato da un crescendo delle immatricolazioni, fino alle 47 mila targhe dell’ultimo giorno.

In quest’ottica occorre considerare, segnala l’associazione, che la chiusura del trimestre rappresenta un momento particolarmente importante, dal momento che il conseguimento degli obiettivi di periodo e dei bonus collegati vincola le politiche delle concessionarie e delle case produttrici.

«In un contesto di forte crescita, constatiamo che la domanda dei privati vede un modesto incremento, a tassi nettamente inferiori rispetto al totale delle immatricolazioni con aziende e noleggi», conclude Pavan Bernacchi, «questo a nostro avviso è un dato importante di cui tenere conto nella lettura dei dati».


Marzo 2017 non ha però sorriso solo alle autovetture, nell’ambito dei motori. Anche per le due ruote il terzo mese dell’anno ha brillato, con una crescita delle immatricolazioni del 17,6% su base annua. Un dato tanto più rilevante se si considera che l’eccezionale maltempo che ha colpito il Centro e il Sud Italia aveva segnato un primo bimestre difficile per il comparto.

Di «una significativa ripresa della domanda, che ci fa ben sperare per i prossimi mesi» parla dunque
Corrado Capelli, presidente di Confindustria Ancma.

«Senza stravolgimenti della situazione economica generale - prosegue - contiamo di realizzare una crescita più contenuta del 2016, ma comunque positiva per recuperare gradualmente i livelli di vendita ante crisi». Il punto segnato questo mese potrebbe contare molto: per moto e scooter, segnala ancora l’Associazione nazionale ciclo motociclo accessori, marzo pesa circa il 10% del totale venduto
dell’anno.

Marco Valsecchi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Lo spettacolo

Super Ginger: un fuori stagione al Teatro Virginian

Torna il mercoledì del Teatro Virginian di Arezzo (in via de' Redi) che alza nuovamente il sipario sul suo ricco fuori stagione, ciliegina sulla torta di una stagione di ...

14.05.2018

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

La rassegna

Al festival di teatro spontaneo c'è "Ferdinando"

Torna il festival di teatro spontaneo. Bramosie sessuali, sentimenti intensi e qualche risata per lo spettacolo “Ferdinando” di venerdì 18 maggio, alle ore 21,15 presso il ...

14.05.2018

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Pieve Santo Stefano

"Segni di memoria, semi di storia", conferenza dell'Archivio dei Diari

Dalla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze all’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano per raccontare un ventennio di cambiamenti e trasformazioni che ha segnato l’Italia: ...

14.05.2018