La Skoda Vision E

La Skoda Vision E

PROPULSORI ALTERNATIVI

Skoda, prototipo di auto full electric con carica a induzione

19.04.2017 - 16:31

0

Al Salone dell’Automobile di Shanghai 2017 (21-28 aprile 2017) Skoda presenta in anteprima mondiale la sua prima concept car a trazione esclusivamente elettrica denominta “Vision E”.

E’ sviluppata sulla base della piattaforma Meb del Gruppo Volkswagen e vanta due motori elettrici con una potenza di sistema pari a 225 kW; trazione a quattro ruote motrici; fino a 500 chilometri di autonomia; velocità massima 180 km/h; sistemi di guida autonoma.

“Con il prototipo Vision E, presentiamo sotto ogni punto di vista il volto e le tecnologie Skoda di domani. Basti pensare, per esempio, al linguaggio stilistico ulteriormente ottimizzato della Casa boema e alle tecnologie avveniristiche. Skoda Vision E è la prima vettura a trazione puramente elettrica della nostra azienda a rendere al contempo possibile una marcia autonoma di Livello 3”, dichiara il ceo di Skoda Bernhard Maier. “Per quanto riguarda Vision E, abbiamo trasferito le tipiche caratteristiche ŠKODA in un modello a trazione elettrica: linguaggio stilistico caratteristico con elevata offerta di spazio, tecnologie innovative e sistemi di assistenza di ultima generazione, a cui si aggiungono numerose idee “Simply Clever”. Senza dimenticare un’autonomia di tutto rispetto”, prosegue Maier.

Skoda Vision E misura 4.688 mm di lunghezza, 1.924 mm di larghezza e 1.591 mm di altezza. Il passo lungo (2.851 mm) e gli sbalzi anteriori e posteriori ridotti danno vita a interni estremamente spaziosi e confortevoli, come di consueto nei modelli del Brand. Il concept innovativo della vettura coniuga la posizione di seduta alta tipica dei suv e gli eccellenti rapporti di spazio di una berlina. Il profilo laterale è dinamico e la linea del tetto discende dolcemente nello stile di una coupé.

Una delle numerose idee adottate da Skoda per questo prototipo riguarda il processo di carica intelligente. Questo avviene per induzione, per esempio tramite un’apposita piastra di ricarica nel proprio garage. La vettura viene posizionata con l’asse anteriore sopra la piastra. Questo “charging pad”, come viene chiamato da Skoda, è collegato alla rete elettrica e, di notte, carica completamente e in modo automatico le batterie della vettura senza colonnina di ricarica o bobine per cavi, secondo il principio dell’induzione, senza quindi alcun contatto. Esiste anche un processo di carica veloce con il quale si ricarica l’80% della capacità della batteria in soli 30 minuti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Teatro comunale di Laterina

Pinti porta in scena "Dall'omonimo libro di Pietro. Storia di un mezzadro"

Sabato 7 aprile alle 21,15 nel nuovo appuntamento con Storie Sospese reloaded, la stagione del Teatro Comunale di Laterina, torna in scena Pietro Pinti protagonista di ...

03.04.2018

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Bibbiena

"Novecento" di Gabriele Vacis al Teatro Dovizi

Volge al termine per l’anno 2018 la stagione teatrale del Teatro Dovizi di Bibbiena promossa dal Comune di Bibbiena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e la ...

03.04.2018

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Cavriglia

"Tangosuite", al teatro Donatella Alamprese

Un altro grande concerto in cui la vocalità femminile fa da protagonista assoluta: sabato 14 aprile alle ore 21 e 30 al Teatro Comunale di Cavriglia, per la rassegna ...

03.04.2018